I bastoni ispirano la capolista Inter a vincere per la Lazio

MILANO – Il difensore dell’Inter Alessandro Bastoni ha segnato un gol e realizzato un altro nella vittoria per 2-1 sulla Lazio a San Siro domenica 9 gennaio, quando i campioni hanno riconquistato il primo posto in Serie A con l’ottava vittoria consecutiva in Serie A.

Il nazionale italiano ha segnato un superbo gol dalla distanza dopo mezz’ora, ma il capitano della Lazio Ciro Immobile ha rapidamente pareggiato.

Milan Skriniar ha segnato il gol della vittoria al 67′ su cross di Bastoni, regalando al tecnico nerazzurro Simone Inzaghi la sua prima vittoria sul club che aveva guidato per cinque anni e mezzo prima di passare all’Inter in off season.

L’Inter è in vantaggio con 49 punti, con un punto di vantaggio sul Milan con una partita in più, mentre la Lazio è ottava con 32 punti.

“Abbiamo lo stemma dei campioni sul petto e vogliamo difenderlo a tutti i costi”, ha detto Bastoni a DAZN.

“Negli ultimi due anni abbiamo impostato una mentalità vincente, vogliamo continuare così”.

L’Inter è uscita per vendicarsi dell’unica squadra che l’ha sconfitta finora nel campionato italiano in questa stagione, ed è entrata in partita alla grande, dopo aver vinto le ultime 6 partite senza subire un foglio.

Lautaro Martinez aveva annullato un tiro iniziale per fuorigioco dopo aver esaminato il VAR prima che Thomas Strakosha effettuasse un’eccellente parata per negare l’attaccante argentino.

Ma l’Inter prende l’iniziativa in grande stile quando un calcio d’angolo viene deviato da Bastoni, che dalla distanza fa girare un rasoterra su una linea dei difensori laziali e infila nell’angolino basso dalla distanza.

READ  I giocatori dell'Inghilterra si inginocchiano prima della qualificazione a San Marino

La prontezza di Danilo Cataldi porta al pareggio della Lazio, con un pallonetto sopra le righe del centrocampista che crea confusione nella difesa nerazzurra, e Immobile ne beneficia.

È stato il quindicesimo gol dell’attaccante italiano in campionato in questa stagione, rendendolo il terzo giocatore nei primi cinque campionati in Europa a raggiungere questo numero in sei stagioni consecutive dopo Mohamed Salah e l’attaccante del Bayern Monaco Robert Lewandowski.

L’Inter è capocannoniere della Serie A e raramente fa fatica a segnare, ma ha avuto di nuovo un difensore a darle il vantaggio quando Skriniar ha colpito di testa la traversa per segnare una vittoria importante.

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x