I corpi dell’uomo scomparso, 3 bambini trovati nello stagno di Indianapolis

Mercoledì, le autorità hanno affermato che sono stati trovati i corpi di un uomo e dei suoi tre figli scomparsi la scorsa settimana dopo essere partiti per una battuta di pesca con un’auto sommersa nello stagno verso cui si stavano dirigendo.

I corpi scoperti martedì sera sono quelli di Kyle Moorman, 27 anni, di Indianapolis, e dei suoi figli: Kieran Holland di 1 anno, Keanna Holland di 2 anni, Kyle Moorman II di 5 anni e il coroner della contea di Marion. Ufficio. è stato confermato. Le cause della loro morte erano pendenti.

La famiglia è scomparsa dopo essere partita il 6 luglio per andare allo stagno sul lato sud di Indianapolis.

Gli agenti sono andati allo stagno martedì sera dopo la notizia di una persona morta in acqua. La polizia ha detto che un uomo è morto e una squadra di sommozzatori ha poi trovato un’auto contenente i corpi di tre bambini.

“Gli investigatori stanno lavorando per raccogliere ciò che ha portato a questo incidente”, ha detto la polizia in una nota.

La famiglia e gli amici dei Murman hanno offerto una ricompensa di $ 10.000 per informazioni che portassero alla loro ubicazione. Hanno perquisito lo stagno e l’area circostante per diversi giorni. L’Indianapolis Star ha riferito che martedì un elicottero privato e volontari su una barca personale hanno perquisito.

Maria Moorman, la sorella di Moorman, ha detto che l’ultima telefonata di suo fratello vicino allo stagno è stata intorno alle 00:40 del 7 luglio, poche ore dopo averlo visto. Ha detto che suo fratello va spesso a caccia di notte.

“Per quanto ne sappiamo, è stato qui per pescare”, ha detto lunedì all’Indianapolis Star. “Questo è quello che ha detto a mia sorella. Non è strano. Lo fa sempre.”

READ  Studente nigeriano picchiato, bruciato a morte per "blasfemia"

Il dipartimento di polizia della città di Indianapolis ha rivelato per la prima volta che la famiglia era scomparsa domenica. All’inizio di questa settimana, la polizia ha detto che gli agenti hanno perquisito l’area e altri siti a piedi e utilizzando droni.

William Moses, un parente della madre di Kyle Moorman, ha detto martedì che lui e altri membri della famiglia erano frustrati dal fatto che gli investigatori non avessero ispezionato lo stagno all’inizio.

«Avrebbero dovuto almeno provarci», disse Moses.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x