― Advertisement ―

spot_img
HomeTop NewsI fischi, trasformati in applausi, per il ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano...

I fischi, trasformati in applausi, per il ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano hanno scatenato polemiche all'Autorità radiotelevisiva italiana.

L'emittente pubblica e televisiva ha affermato che la Rai ha acquistato il programma da un partner esterno e si è impegnata a fare chiarezza sull'accaduto.

annuncio

La RAI è al centro di una nuova disputa sul trattamento riservato alle figure governative di alto rango.

Questa volta la media company è finita nel mirino per un montaggio televisivo con protagonista il ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano.

Il 23 giugno San Giuliano ha assistito ad un concerto di Tabuk. Festival letterario Nell'isola siciliana di Taormina.*

Salendo sul palco, Sangiuliano ha cominciato a parlare al pubblico dell’importanza di proteggere le radici culturali dalla “società liquida”, scatenando un’ondata di fischi.

Ma nella trasmissione RAI di mercoledì i fischi sono stati eliminati del tutto e sostituiti dagli applausi.

Giovedì hanno iniziato ad apparire sui social media dei video che mostravano quanto accaduto sul posto, scatenando rabbia e risentimento tra gli italiani. Alcuni hanno definito l'incidente “inaccettabile” e “illegale”, mentre altri lo hanno paragonato alla televisione di stato nordcoreana.

La reazione del pubblico ha scatenato l'immediata risposta dell'emittente statale, che ha affermato di non avere nulla a che fare con la produzione del programma.

Si legge nel comunicato pubblicato da: Sito di notizie italiano FanPage Giovedì la RAI TV ha dichiarato in un comunicato che lo spettacolo “è stato realizzato e presentato dall'Associazione Taormina Book Festival, che ha curato tutti gli aspetti della produzione senza alcuna interferenza da parte del personale RAI o dei mezzi (di produzione).”

“In ogni caso la Rai chiederà chiarimenti per spiegare compiutamente quanto accaduto”.

La Rai TV è stata criticata in passato per la sua presunta incapacità di coprire in modo giornalistico equilibrato e obiettivo il governo di destra di Georgia Meloni.

READ  Le principali sfide che l'allenatore Michael O'Neill deve affrontare per evitare sconfitte consecutive contro Slovenia e Kazakistan

Lo scorso maggio i giornalisti della RAI Hanno scioperato contro la presunta copertura parziale dell'emittentedenunciando il “controllo soffocante delle notizie” da parte dei politici nel tentativo di trasformare l'emittente di Ray in un “vivavoce” del governo.

Anche il ministro Sangiuliano è stato oggetto di pesanti critiche dopo aver commesso diversi errori da quando è diventato ministro.

È interessante notare che Sangiuliano ha ammesso di aver votato per il “Premio Strega”, il premio letterario più importante in Italia, senza aver letto nessuno dei libri partecipanti al concorso, compreso il libro per il quale ha votato.

Gli ultimi sviluppi, Affermò che Cristoforo Colombo scoprì l'America basandosi sulle teorie di GalileoMentre Colombo in realtà morì più di cinquant’anni prima della nascita di Galileo.