I giocatori di basket irlandesi hanno segnato due vittorie su due a Dublino

L’Irlanda ha vinto due delle sue due vittorie nel campionato europeo di basket delle piccole nazioni, con una comoda vittoria per 107-59 su San Marino al National Basketball Court giovedì sera.

Will Hanley ha segnato 15 punti nella vittoria, così come Sean Flood, che ha anche avuto tre assist e tre assist.

È stato un buon inizio dall’Irlanda, John Carroll ha segnalato l’intento della squadra con poco più di tre minuti con un tuffo per condurre 8-0.

Il quarto di apertura ha visto CJ Fulton e Jason Killeen segnare i loro primi punti in campionato. Will Hanley ha messo gli occhi sul bersaglio, tre punti negli ultimi 30 secondi hanno portato il suo punteggio nel primo quarto a 10. Il suo battitore ha segnato da Kieran Rowe 34-9 alla fine del quarto. La difesa irlandese ha subito un solo canestro su azione durante il quarto, numero che ha deliziato l’allenatore Mark Keenan, che ha elogiato “l’intensità” della sua squadra fin dall’inizio.

È stato più o meno lo stesso nel secondo quarto, un salto di tre punti da CJ Fulton a metà strada ha visto l’Irlanda in vantaggio 46-16 e nel primo tempo aveva un vantaggio di 37 punti, 59-22.

San Marino è migliorato molto dopo la pausa e ha battuto l’Irlanda 23-21 nel terzo quarto, Ygor Purdy di sette punti in quell’intervallo. L’Irlanda ha chiuso i quarti di finale con un superbo tiro da tre punti su calcio d’angolo di Eoin Quigley per il punteggio di 80-45.

L’Irlanda è avanzata in stile 100 nel primo tempo, con Captain Killeen che ha sparato poco più di tre minuti prima, portando il vantaggio sul 100-59. Questo è stato seguito da due bei lanci in rapida successione di Neil Randolph e Sean Flood. Il tiro libero di Randolph vince 107-59.

READ  L'Irlanda si è ripresa e ha battuto l'Italia per 48-10

Parlando in seguito, l’allenatore Mark Keenan ha dichiarato: “Penso che il modo in cui abbiamo iniziato la partita sia stato più interessante. Stiamo parlando di un buon inizio, non significa necessariamente che stiamo avanzando in classifica, è solo il modo in cui giochiamo. Abbiamo escogitato la giusta mentalità e il modo corretto all’inizio del gioco e poi mettere i numeri sul tabellone è stato un grande vantaggio. Quindi il modo in cui abbiamo iniziato, era forza e intenzione che pensavo fossero grandiose”. Venerdì c’è un giorno di riposo per il campionato. L’Irlanda riprenderà una partita contro Gibilterra alle 19:00 di sabato e finirà contro Malta domenica, che inizierà anch’essa alle 19:00.

Irlanda: CJ Fulton (9), Ciaran Rowe (4), Kyle Hosford (4), Sean Flood (15), Lorcan Murphy (10), Neil Randolph (7), Adrian O’Sullivan (2), Jordan Blount (8), Owen Quigley (9), Will Hanley (15), John Carroll (14), Jason Keelen (10).

San Marino: Igor Buridi (15), Lorenzo Liberti (7), Giuel Moretti (10), Francesco Palmieri (6), Giacomo Pasolini (8), Federico Bombini (0), Tommaso Felici (4), Lorenzo Letoli (DNP), David Massina (9), Marko Misivic (DNP), Alessandro Eduardo Renzi (DNP), Leonardo Liberty (7).

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x