I legislatori statunitensi esprimono preoccupazione per i rapporti secondo cui la Turchia potrebbe acquistare un caccia F-16

Un aereo F-16 della squadra di aerobica dell’aeronautica turca durante lo spettacolo aereo Technovest a Istanbul, Turchia, 20 settembre 2018. REUTERS/Osman Ursal/File Photo

WASHINGTON (Reuters) – I legislatori democratici e repubblicani statunitensi hanno esortato l’amministrazione del presidente Joe Biden a non vendere caccia F-16 alla Turchia e hanno affermato di essere fiduciosi che il Congresso bloccherà tali esportazioni.

In una lettera a Biden e al segretario di Stato americano Anthony Blinken, 11 membri della Camera dei rappresentanti hanno indicato “un profondo senso di preoccupazione” per le recenti notizie secondo cui la Turchia potrebbe acquistare 40 nuove società Lockheed Martin. (LMT.N) Kit di modernizzazione F-16 e 80 F-16.

La lettera è datata 25 ottobre e vista da Reuters martedì.

“In seguito all’annuncio del presidente (Tayyab) Erdogan a settembre che la Turchia avrebbe acquistato un’ulteriore tranche di sistemi di difesa missilistica S-400 russi, non possiamo permetterci di minacciare la nostra sicurezza nazionale inviando aerei di fabbricazione statunitense a un alleato del trattato che continua ad agire come un avversario”, hanno scritto i legislatori.

La Casa Bianca non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento. Un portavoce del Dipartimento di Stato ha affermato che il dipartimento non commenta le comunicazioni con il Congresso.

Segnalato da Reuters in anticipo questo mese La Turchia ha ordinato agli Stati Uniti 40 caccia Lockheed Martin F-16 e quasi 80 kit di modernizzazione per i suoi aerei da guerra esistenti. Per saperne di più

Ankara aveva precedentemente ordinato più di 100 Lockheed Martin F-35, ma gli Stati Uniti hanno rimosso la Turchia dal programma nel 2019 dopo aver acquisito i missili russi S-400.

READ  Una donna che ha ucciso mia madre a Bali è stata accusata di omicidio premeditato negli Stati Uniti

Il messaggio è stato condotto dal rappresentante repubblicano Nicole Malliotakis e dal rappresentante democratico Caroline Maloney.

“Mentre siamo fiduciosi che il Congresso si unirà per bloccare tali esportazioni se questi piani andranno avanti, gli Stati Uniti non possono permettersi di trasferire alcun equipaggiamento militare avanzato al governo turco in questo momento”, si legge nella lettera.

La partnership tra gli alleati della NATO ha visto turbolenze negli ultimi cinque anni a causa di disaccordi sulla Siria, gli stretti legami di Ankara con Mosca, le sue ambizioni marittime nel Mediterraneo, le accuse degli Stati Uniti contro una banca statale turca e l’erosione dei diritti e delle libertà in Tacchino. .

(Segnalazione di Patricia Gingerly) Montaggio di Karishma Singh

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x