I livelli del boom contano, non la dimensione del PIL – The New Indian Express

Il PIL indiano è ora maggiore di quello indiano e non c’è molto da essere orgogliosi del Regno Unito se continua a rimanere “bello” tra i paesi a reddito medio-basso. In effetti, concentrarsi interamente sul fatto che l’India diventi un’economia da $ 5 trilioni o $ 10 trilioni non ha senso se il paese non può aumentare relativamente i suoi livelli di reddito pro capite. Il prodotto interno lordo pro capite dell’India, un indicatore dei livelli di reddito complessivi del paese, era di $ 2.277 nel 2021, secondo la Banca Mondiale. È leggermente migliore della Repubblica del Congo ($ 2214), dell’Angola ($ 2137) e della Nigeria ($ 2085), mentre paesi come le Isole Salomone ($ 2337), il Ghana ($ 2445) e il Bangladesh ($ 2.500) sono in vantaggio.

Certo, potremmo parlare delle dimensioni del nostro PIL e del fatto che ora è più grande di Italia e Francia e potrebbe presto superare il Regno Unito e la Germania, stiamo solo riconoscendo una mezza verità. La dimensione dell’economia non è la stessa dei livelli di prosperità. Il PIL pro capite della Francia ($ 43.518) è 20 volte quello dell’Italia ($ 35.515) e 17 volte quello dell’India. Tornato a casa in India, UP è al secondo o terzo posto (ed è stato in questa posizione per molto tempo) in termini di dimensione del PIL ma è al secondo in termini di PIL pro capite (superiore a quello del Bihar). Anche il Jharkhand ha un PIL pro capite migliore di UP.

Per un grande paese come l’India, con il 50% della popolazione nella fascia di età 0-25, crescerà a un ritmo relativamente più alto rispetto alla maggior parte delle altre economie. In effetti, la differenza nel tasso di crescita del PIL tra l’India e qualsiasi paese europeo può essere di 400-500 punti base o anche più per molto tempo.
Quindi il governo dovrebbe concentrarsi maggiormente sull’aumento dei livelli di reddito del paese e sbarazzarsi dell’etichetta di paese a reddito medio-basso (paesi con un PIL pro capite di $ 2.582). La crescita dell’India è più inclusiva. Un paese in cui coloro che guadagnano 25.000 o più costituiscono il 10% più ricco dei percettori di reddito fa ben poco per rendere giustizia a gran parte della popolazione.

READ  Erdogan: Turchia, Francia e Italia prenderanno provvedimenti sulla difesa missilistica

READ  GameStop ha più che raddoppiato la sua quota, WallStreetBets celebra

Melania Cocci

"Pioniera degli zombi. Fan della tv esasperante e umile. Lettore. Creatore. Giocatore professionista."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x