I Mac Apple M3 sono in lavorazione, afferma Mark Gurman, probabilmente verranno lanciati entro la fine del 2023

I Mac Apple M3 sono in lavorazione, afferma Mark Gurman, probabilmente verranno lanciati entro la fine del 2023

Quando quasi tutti dovrebbero lanciare il primo MacBook Air da 15 pollici con il chip M2 nel giugno 2023 alla Worldwide Developers Conference (WWDC) di Apple, ora si dice che l’azienda potrebbe lanciare i Mac con il chip M3 entro la fine di quest’anno o all’inizio del 2024. In particolare, l’evento WWDC di Apple è previsto dal 5 giugno al 9 giugno 2023. Mark Gurman di Bloomberg tramite la sua ultima newsletter Power Onsapendo che Apple sta già lavorando su iMac basati su M3, MacBook Pro di fascia alta e bassa e MacBook Air.

Gurman ha aggiunto che crede che i primi Mac con chip M3 inizieranno ad arrivare alla fine dell’anno o all’inizio del prossimo anno. “Penso che i primi Mac con chip M3 inizieranno ad arrivare alla fine dell’anno o all’inizio del prossimo anno. Mentre il primo MacBook Air da 15 pollici con chip M2 dovrebbe arrivare quest’estate, l’azienda sta già lavorando su M3- iMac, MacBook Pro di fascia alta e bassa e MacBook Air, mi è stato detto.

Non sono sicuro di quale
computer portatile da acquistare?

Gurman ha anche confrontato il chip M3 con M2 e MI e ha scoperto che aveva più core CPU, output grafici e memoria. Dai un’occhiata ai dettagli del confronto di seguito:

M1 Pro: Rilasciato nell’ottobre 2021, ha otto core CPU (sei core ad alte prestazioni / due core a risparmio energetico); 14 core grafici; E 32 GB di memoria.

M2 Pro: Rilasciato nel gennaio 2023, è dotato di 10 core CPU (sei core ad alte prestazioni / quattro core a risparmio energetico); 16 core grafici; E 32 GB di memoria.

READ  Guida all'acquisto di iPad Pro 2021 e iPad Pro 2022: dovresti aggiornare?

M3 Pro: Attualmente è in fase di test e avrà 12 core CPU (sei core ad alte prestazioni/sei core ad alta efficienza energetica); 18 core grafici; e 36 GB di memoria.

“Se il chip in prova è davvero l’M3 Pro di livello base, ciò significherebbe che l’aumento del numero di core rispetto all’M2 Pro sarebbe simile al salto dall’M1 Pro all’M2 Pro. Avrebbe due core CPU più potenti, “, ha detto Gorman.) con alta efficienza e due core grafici aggiuntivi. In questo caso, anche la dimensione della memoria aumenta di 4 GB nella configurazione superiore.”

Ha anche aggiunto: “Se l’M3 Max ottiene guadagni simili a quelli ottenuti dall’M2 Max (rispetto all’M1 Max), ciò significa che il prossimo chip MacBook Pro di Apple potrebbe arrivare con un massimo di 14 core CPU e più di 40 enormi core grafici. “Ciò dovrebbe significare che il chip M3 Ultra può vantare 28 core CPU e avere più di 80 core grafici, rispetto al limite di 64 core dell’M1 Ultra.”

In particolare, lo stesso chip M3 in questo particolare test viene eseguito in un futuro MacBook Pro di fascia alta con l’imminente macOS 14.0 e sarà probabilmente la versione base di quello che sarà l’M3 Pro del prossimo anno.

Fino Neri

"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x