I media italiani elogiano la prestazione di Bernardeschi contro la Lituania – Juvefc.com

Non sempre Federico Bernardeschi inizia le partite. E anche quando inizia una partita tanto per cambiare, raramente riceve molti elogi. Tuttavia, l’ala è stata uno dei migliori giocatori della serata nella gara di qualificazione ai Mondiali dell’Italia contro la Lituania.

Certo, i nemici dell’Est Europa degli Azzurri sono la squadra più debole del girone – e non hanno ancora guadagnato un punto durante la stagione in corso – il che spiega perché Roberto Mancini ha scelto di ruotare quasi tutta la sua squadra.

I tanti assenti però non hanno infastidito la giovane squadra italiana, che ha fatto la storia segnando quattro gol nei primi 30 minuti – prima assoluta per la Nazionale italiana – prima di aggiungere il quinto gol nella ripresa, chiudendo il colpo con un colpo. Il punteggio finale è 5-0.

secondo ilBianconero, Bernardeschi ha ricevuto elogi da tutti i principali media in Italia, dopo aver aiutato la sua squadra a vincere due assist, e una prestazione incredibile.

La Gazzetta dello Sport gli ha assegnato un voto di 7,5, sottolineando la sua energica prestazione, osservando che le sue prestazioni per l’Italia sono sempre state migliori di quelle della Juventus.

Il Corriere dello Sport gli ha consegnato lo stesso punteggio, dicendo che è stato accolto calorosamente per il superbo assist che ha fornito nel secondo gol di Moise Kean.

Infine, Tuttosport ha dato all’esterno un punteggio di 7 e ha anche messo in evidenza i suoi superbi passaggi per il quarto gol della sua squadra.

Questa prestazione potrebbe indurre Max Allegri a dare all’ex Fiorentina la possibilità di giocare da titolare sabato contro il Napoli?

READ  Coe Italia avverte che sei dalla "parte sbagliata della storia" dopo il doping di Schwazer

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x