I media statali hanno affermato che Cuba è in un blackout a livello nazionale

Il traffico si muove lentamente sulla I-4 East mentre i residenti evacuano la costa del Golfo della Florida prima dell’arrivo dell’uragano Ian martedì 27 settembre a Four Corners, in Florida. (Wayne McNamee/Getty Images)

Un funzionario della gestione delle emergenze della Florida sta esortando le persone nel percorso dell’uragano Ian a “evacuare ora”, avvertendo che molti problemi, compresi i ponti inaccessibili, potrebbero rendere impossibile lasciare alcune aree in meno di poche ore.

La preoccupazione principale sono le inondazioni, ha affermato Kevin Guthrie, direttore della Florida Division of Emergency Management, osservando che alcune aree potrebbero essere “sott’acqua” entro domani mattina.

“Evacuare ora”, ha detto alla CNN martedì, “potrebbero non essere in grado di aiutarti a venire domattina”.

Secondo le ultime previsioni del National Hurricane Center, la tempesta estremamente potente colpirà la Florida mercoledì, portando forti venti, pioggia e tempeste fino a diversi piedi in alcuni punti.

Più di 2,5 milioni di persone sono state sottoposte a una sorta di ordine di evacuazione alla fine di martedì.

E se i residenti non se ne vanno presto, potrebbero anche essere un problema con i ponti.

“Qui in Florida, quando portiamo i nostri ponti al punto in cui abbiamo venti di 40 mph per un minuto o più, e poi chiudiamo quei ponti”, ha detto.

Mentre ha affermato che la maggior parte di questi ponti lascerà aperte le corsie di uscita del traffico, Guthrie ha sottolineato che il momento per le persone di andarsene è “adesso”.

READ  Uno studio internazionale ha scoperto che le tue preferenze musicali sono legate alla tua personalità

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x