“I nerazzurri sono la migliore squadra in Italia, ma in Europa sono stati umiliati e hanno vinto la UEFA Champions League 2010 senza giocare a calcio”.


L’ex attaccante dell’Inter Antonio Cassano ha lanciato un brutale attacco ai nerazzurri e al calcio italiano in generale.

Mentre la squadra di Antonio Conte è avanti di sei punti con una partita rinviata nel campionato italiano e sulla buona strada per assicurarsi il suo primo scudetto dal 2010, è stata eliminata dall’Europa a dicembre dopo essere arrivata ultima nel proprio girone in Champions League.

Parlando ieri al collega ex attaccante dell’Inter Christian Vieri su Twitch, Cassano ha criticato la prestazione dell’Inter nella competizione continentale, essendo stato eliminato due volte dalla Champions League nella fase a gironi nelle stagioni successive.

“Ho sentito persone dire che costruire da dietro comporta più rischi che ricompense e cito nomi, tipo [former Palermo and Udinese coach Francesco] Cassano ha affermato che Guidolin ora è andato con tutto il rispetto.

Parliamo del 2021. Giocano palloni lunghi per l’attaccante e cercano gli ottavi. Oggi Conte Inter è la squadra più forte d’Italia, ei risultati lo dimostrano chiaramente. Ma in Champions League, per due anni, hanno subito grandi umiliazioni. .

“Questa volta non è stato il Barcellona o il Bayern Monaco a finire prima di loro, ma il Borussia Moenchengladbach, settimo in Bundesliga, ha dato loro lezioni di calcio. Hanno anche pareggiato due volte 0-0 contro lo Shakhtar Donetsk. In Europa gli italiani sono battuti”.

Cassano ha anche criticato l’ex attaccante della Roma e del Real Madrid, il successo dell’Inter in Champions League sotto Jose Mourinho nel 2010, sottolineando che non riflette il successo delle squadre italiane in Europa e che è stato ottenuto in modo negativo.

Cassano ha aggiunto: “Devo dire che l’Inter è la mia squadra che tifo e ha vinto la Champions League 11 anni fa, ma si faceva senza giocare a calcio”.

READ  Natale, decreto di azioni oggi nel CDM. Ipotesi: Da 12/24 a 1/6 zona rossa nei giorni festivi e giorni precedenti ai giorni festivi arancio negli altri giorni

Il nazionale italiano è arrivato all’Inter dal Milan nel 2012 e ha segnato 15 gol in 39 presenze con i nerazzurri nella sua stagione di singolare al club, prima di trasferirsi al Parma.


Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x