― Advertisement ―

spot_img

L'ultimo accessorio dell'estate? I cuscinetti auricolari ispirati a Trump invadono la Convention Nazionale Repubblicana – Nazionale

Sembra che Donald Trump possa ora aggiungere il titolo di "fashion influencer" al suo curriculum.L'ex presidente, anche se non particolarmente conosciuto come un fan...
HomeWorldI proprietari dei negozi di Chinatown temono che la sostituzione dell'autobus Spadina...

I proprietari dei negozi di Chinatown temono che la sostituzione dell'autobus Spadina sia dannosa per gli affari

Non c'è dubbio che gli autobus sostitutivi in ​​via Spadina fossero scomodi sia per gli autisti che per gli utenti dei trasporti pubblici, con l'insegna Aumento della congestione e gli orari di viaggio nelle ore di punta.

Il passaggio dai tram agli autobus si sta rivelando un grattacapo anche per le imprese di Chinatown, attraverso la quale passa la Route 510.

Il capo dell'ufficio per gli affari commerciali di Chinatown dice di sentire alcune preoccupazioni ricorrenti da parte delle imprese della zona.

“So che gli imprenditori sono preoccupati per il carico e lo scarico. Sono anche preoccupati per la congestione. Dicono che il traffico è tre volte peggiore”, dice Tony Lewis, proprietario anche del Grossman's Pub.

“La gente viene in zona per lottare per ciò che resta delle due corsie. Se abbiamo un doppio parcheggio la situazione peggiora.”

La proprietaria di Gwartzman's Art Supplies afferma che gli autisti delle consegne devono già parcheggiare in due posti fuori dal suo negozio a causa della mancanza di parcheggi, e gli autobus stanno peggiorando la situazione.

“Quando c'erano i tram, almeno si trattava di traffico normale. Ora competiamo anche con gli autobus, oltre che con il traffico normale”, afferma.

Le facce di Tap Phong Trading Co., Ltd Problemi simili per quanto riguarda la consegna.

“Per noi è sicuramente una preoccupazione in termini di consegna e trasporto, ma penso che sia solo una di quelle situazioni in cui la cosa è chiaramente fuori dal nostro controllo”, afferma Lily Tran, direttrice dell'azienda di famiglia.

Anche coloro che consegnano sentono il dolore.

READ  Il senegalese Macky Sall rinvia le elezioni presidenziali Notizie sulle elezioni

“Se provassi anche solo a lasciare questo posto nelle ore di punta, o anche solo a prendere l'autostrada, sarebbe impossibile”, dice Cody, che gestisce il proprio servizio di corriere.

“Ho fatto solo quattro consegne oggi. Posso consegnare venti spedizioni al giorno. Se non c'è traffico, posso consegnare trenta spedizioni.”

Gwartzman dice di aver espresso le sue preoccupazioni agli incontri del Chinatown Bureau of Indian Affairs con la Toronto Transit Authority, ma le risposte non sono state affatto incoraggianti.

“[I asked] “Come ci riceverete quando vorremo ricevere le nostre spedizioni? Come scenderanno i camion?” Dice.

“Ho detto loro: quali alloggi sono disponibili? E non ne avevano. Non ci avevano nemmeno pensato che sarebbe stato un problema”.

Il portavoce della Toronto Transit Authority, Stuart Green, ha detto che gli autobus extra non sono l'unica causa dei problemi di traffico a Spadina.

“Ci rendiamo conto che la congestione è frustrante per tutti a Spadina, compresi noi. Tuttavia, durante i periodi di maggior traffico, aggiungiamo solo poche dozzine di autobus. Il resto di questi veicoli non è affiliato con Toronto Transit”, afferma.

Gli imprenditori sono anche preoccupati per l’impatto che il passaggio agli autobus lungo il percorso avrà sul traffico pedonale nella zona. Spadina Sprint di CityNews Gli utenti dei trasporti pubblici possono rimanere bloccati sull'autobus Spadina per un'ora o più e questo potrebbe costituire un deterrente per recarsi nell'area di Chinatown.

“Con gli autobus e la quantità di traffico, la nostra preoccupazione è che la gente non voglia venire in zona e visitare le piccole imprese che si trovano qui”, dice Gwartzman.

READ  L'appello di Trump contro le frodi elettorali in Georgia ritarda il caso di mesi

“Le persone non vengono se non hanno accesso a un posto dove poter fare acquisti”, afferma Lewis. Ad esempio, se devono trasportare cose pesanti, è impossibile raggiungere la zona senza l'auto. “A volte non è facile spostarsi con il sistema di trasporto pubblico.”

Attualmente, l'Indian Affairs incontra la Toronto Transit Authority una volta alla settimana per monitorare la situazione.

“[We are looking at] Se le cose devono essere migliorate, se abbiamo bisogno di più zone di carico, o se dobbiamo aumentare il numero di autobus o deviarli. Siamo in riunioni costanti [with them]”Lo dice Louis.”

La scorsa settimana, Toronto Transit ha annunciato la sostituzione del servizio di autobus 510 Verrà modificato Ridurre la congestione e gli ingorghi nel pomeriggio all'estremità sud della strada.

Gli autobus non circolano più tra Front Street West e Queen's Quay West tra le 15:00 e le 19:00 nei giorni feriali, saltando le fermate a Spadina, Fort York Boulevard e Queen's Quay.

C'è anche un servizio migliorato sulla 511 Bathurst per allontanare i clienti dalla trafficata zona di Spadina.

“Stiamo continuando a lavorare con la città su altre misure di mitigazione”, afferma Green.

Nel frattempo, Tran dice che stanno cercando di gestire la questione con calma.

“Se vivi a Toronto, prima o poi verrai [up against] “È un problema di costruzione. Quindi è inevitabile. È un inconveniente? Sono sicura che lo sia, ma è solo uno dei 'vantaggi' di vivere in una grande città e le infrastrutture stanno cambiando”, dice.

“Sentiremo storie sul fatto che arrivare qui sia stato un compito titanico, ma ancora una volta, è solo uno di quei mal di testa a cui sono abituati molti torontoniani che cercano solo di trovare un modo per spostarsi… Siamo solo cercando di essere un po’ più paziente e, se lo facciamo, speriamo di superare la situazione più velocemente”.

READ  Il suo avvocato ha detto che l'attesa comparizione di Rudy Giuliani davanti alla commissione del 6 gennaio è stata annullata, ma i colloqui continuano