I registi russi tornano sulla Terra dopo aver girato un film sulla Stazione Spaziale Internazionale

L’attrice russa Yulia Peresild riceve assistenza dalla capsula spaziale Soyuz MS-18 dopo essere atterrata in un’area remota a sud-est di Jyzkazgan nella regione di Karaganda in Kazakistan, il 17 ottobre 2021. Peresild e il regista Klim Shipenko sono tornati sulla Terra dopo aver trascorso 12 giorni a filmare il stazione spaziale Internazionale (ISS) per il primo film girato in orbita.

Dispensa/AFP/Immagini Getty

Una capsula spaziale Soyuz che trasportava un astronauta e due registi russi è atterrata dopo un volo di 3 ore e mezza dalla Stazione Spaziale Internazionale.

Atterrata sotto un baldacchino a strisce rosse e bianche dopo essere entrata nell’atmosfera terrestre, la capsula è atterrata eretta nelle steppe del Kazakistan nei tempi previsti alle 04:35 GMT di domenica con Oleg Novitsky, Yulia Peresild e Klim Shipenko a bordo.

L’attrice Yulia Peresild e il regista Klim Shipenko sono arrivati ​​alla stazione spaziale il 5 ottobre per 12 giorni per girare clip del film “The Challenge”, in cui un chirurgo interpretato da Peresild si precipita alla stazione spaziale per salvare l’equipaggio. Il membro che ha bisogno di un’operazione urgente è in orbita. Nowitzki, che ha trascorso più di sei mesi a bordo della stazione spaziale, interpreterà l’astronauta malato nel film.

La storia continua sotto l’annuncio

Dopo l’atterraggio, che ha fatto volare in aria pennacchi di polvere, le squadre di terra hanno estratto tre prismi spaziali dalla capsula e li hanno collocati in panche erette nelle vicinanze dove si sono adattati alla forza di gravità. Sono stati poi portati in una tenda medica per essere esaminati.

Tutto sembrava sano e allegro. Peresild sorrise e tenne in mano un grande mazzo di fiori bianchi mentre i giornalisti si radunavano intorno a lei. Ma ha detto che sentiva anche un pizzico di tristezza.

READ  Qual è stato il virus delle scimmie B che ha causato la prima morte umana in Cina? Dai sintomi alla trasmissione e prevenzione, scopri tutto sulle infezioni rare

“Mi sento un po’ triste oggi. Sembra che 12 giorni saranno troppo lunghi, ma non volevo andarmene quando tutto sarà finito”, ha detto Peresild alla televisione di stato.

Il trasporto alla tenda medica è stato ritardato di circa 10 minuti mentre le troupe hanno filmato diverse inquadrature di Peresild e Nowitzki ai loro posti, che saranno incluse nel film. Ci sono ancora altre scene da girare sulla Terra per il film, la cui data di uscita è incerta.

Sette cosmonauti sono ancora a bordo della stazione spaziale: il russo Anton Shkaplerov e Pyotr Dubrov. gli americani Mark Vande Hey, Shane Kimbrough e Megan MacArthur; Thomas Pesquet dell’Agenzia spaziale europea; Il giapponese Aki Hoshide.

Le nostre newsletter sugli aggiornamenti mattutini e serali sono state scritte dagli editori di Globe, fornendo un riassunto conciso dei principali titoli della giornata. Registrati oggi.

Giustina Rizzo

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x