Nelle vicinanze

Questa tartaruga gigante è stata trovata nel Parco Nazionale delle Galapagos in Ecuador nel 2019 e fa parte di una specie di tartaruga che si ritiene si sia estinta 112 anni fa.

una storia

Un animale microscopico è tornato in vita e si è riprodotto con successo dopo essere stato congelato per 24.000 anni, secondo Uno studio pubblicato da scienziati russi di lunedi.

I rotiferi Bdelloid sono noti per la loro capacità di resistere a temperature estremamente basse, poiché sono stati visti sopravvivere da sei a 10 anni a temperature fino a -4 gradi Fahrenheit. Campioni animali sono stati prelevati da terreno ghiacciato estratto dal permafrost nella Siberia nordorientale.

Quando sono stati riportati in laboratorio, non solo si sono scongelati, ma i rotiferi si sono riprodotti asessualmente usando un processo chiamato partenogenesi. Sono stati anche in grado di nutrirsi.

“Il nostro rapporto è la prova più forte fino ad oggi che gli animali multicellulari possono sopravvivere per decine di migliaia di anni nella criptobiosi, uno stato metabolico quasi completamente interrotto”, ha affermato Stas Malavin, ricercatore del Laboratorio di criologia presso il Pushchino Scientific Center for Biology. Cerca in Russia.

Lo studio, pubblicato su Current Biology, ha scoperto che gli animali possono resistere alla formazione di cristalli di ghiaccio che si verificano durante il congelamento lento, suggerendo che dispongono di alcuni meccanismi per proteggere tutte le parti del corpo dalle temperature estremamente basse.

READ  Una nuova analisi rileva che Betelgeuse è opaco ed è entrato nella fase di combustione dell'elio

I rotori sono solo uno dei tanti organismi sopravvissuti al congelamento per migliaia di anni. Nematodi, un tipo di verme, Rianimato nel 2018 dal permafrost siberiano in sedimenti di oltre 30.000 anni.

Mammiferi morti, come i mammut, sono stati trovati in precedenza nel permafrost e, sebbene ci sia un’enorme differenza di dimensioni tra quegli animali e i rotiferi, Malavin ha affermato che la scoperta è un progresso.

“Naturalmente, più l’organismo è complesso, più è difficile mantenerlo congelato in vita, e per i mammiferi questo non è attualmente possibile. Tuttavia, la transizione da un organismo unicellulare a un organismo con un intestino e un cervello , anche se microscopico, è un grande passo avanti.” “L’idea finale è che un organismo multicellulare può essere congelato e conservato in questo modo per migliaia di anni e poi tornare in vita – il sogno di molti scrittori di narrativa”.

Segui Jordan Mendoza su Twitter: Tweet incorporato.

avvio automatico

Mostra miniature

Mostra illustrazioni

Leggi o condividi questa storia: https://www.usatoday.com/story/news/world/2021/06/07/rotifers-frozen-24-000-years-siberia-permafrost/7590109002/