I rover non vedono l’ora di trovare il loro passo a Balibofi

Stephen Bradley è effettivamente un talent manager in questa stagione. Prendi Idomu Imako e Ritchie Towell. Due giocatori ai lati opposti della loro carriera, entrambi emersi la scorsa stagione come figure chiave nel prossimo grande balzo per lo Shamrock Rovers.

Emakhu non è riuscito a entrare nella squadra poiché Towell era un’opzione laterale a centrocampo per la prima parte della stagione nonostante i Rovers fossero arrivati ​​​​quarti in classifica con tre vittorie e due sconfitte in sette partite. Non è affatto una situazione di crisi per Bradley, anche data la necessità di portare in panchina il nazionale irlandese Jack Byrne per salvare un pareggio casalingo contro lo Sligo Rovers prima della pausa per le nazionali.

I tre inseguitori del titolo di fila sono l’unica squadra completamente professionistica del campionato, con una squadra progettata per raggiungere la fase a gironi di Europa League, ma devono ancora capire come destreggiarsi tra giocatori che alla fine potrebbero richiedere più minuti.

Bradley ha spiegato: “Non volevamo coinvolgere Jack perché era malato, anche se lottava per le mie partite di Bohs e Dundalk. Ma è entrato, è stato molto bravo e anche Neil. [Farrugia]. Entrambi hanno avuto un impatto davvero positivo sulla partita”.

Bradley era indifferente al vantaggio di 2-0 di Sligo a Tallaght.

“Sono stato contento di gran parte della partita e della prestazione. Ho pensato che fosse molto buono. Eravamo sotto 2-0 ed è stata una strana sensazione perché stavamo giocando bene in molti aspetti della partita. Nel secondo tempo mi sono sentito il nostro ritmo è aumentato un po’, ma è stato costante fin dal primo tempo”.

READ  Ramos è stato esortato a mettere in scena uno spettacolo, il "Paris Saint-Germain goal" di Pogba, ed esplorare Sumari e Aarons, più recentemente Grealish.

I Rovers hanno ricevuto una spinta dopo le vittorie di Capo Verde su Guadalupa, Liechtenstein e San Marino mentre Roberto Lopez è tornato in forma e disponibile per la trasferta a Balibofi. Andy Lyons è tornato anche dalla vittoria dell’Irlanda Under 21 in Svezia, dove l’esterno non ha partecipato.

“Bico in realtà è tornato presto dopo la sua prima partita con il Capo Verde perché si è rotto un osso della mano”, ha detto Bradley. “Quindi è tornato a guardarlo. Per fortuna non è poi così male e potrà giocare.

“Sappiamo che dovremo salire [to Finn Harps] e lavora sodo. Questo è ciò che richiede il gioco. Rispetteremo tutto ciò che danno al gioco e poi ci forzeremo nel gioco il più rapidamente possibile”.

Niente panico, solo una squadra determinata a vincere titoli che lotta per progredire.

Partite del campionato irlandese

Bohemians contro Derry City
Dalymount Park, 19:45

Quando Michael Duffy entra in riabilitazione, Will Patching ha almeno commesso un errore di punteggio. Ruaidhrí Higgins porta la sfida per il titolo di Candystripes al nord di Dublino, dove è quasi certo che con meno di tre punti gli Shamrock Rovers avanzeranno in cima alla classifica.

Athletic Saint Patrick – Drogheda United
Richmond Park, 19:45

Uno stormo di talenti irlandesi minorenni torna a Richmond Park, giocando al fianco di Chris Forrester ovunque, mentre l’allenatore del St Pat Tim Clancy affronta la sua ex squadra in quella che dovrebbe essere una vittoria netta nonostante il recente successo del Drogheda United nel Derby Louth.

Finn Harps – Shamrock Rovers
Finn’s Garden, 20:00

READ  Jordan Pickford rimarrà fuori dal campo mentre l'Everton si recherà a Brighton

Meno di un anno fa Danny Mandro faceva parte della prima squadra di Stephen Kenny nella Repubblica d’Irlanda, e ora la migliore posizione del 23enne è dibattuta dai fedeli Rovers. Un osservatore con occhio d’aquila crede che il suo tocco naturale sia più adatto come uomo di punta in un sistema 3-4-2-1.

Dundalk contro UCD
Oriel Park, 19:45

Inutilizzato dalla panchina in Svezia, l’attaccante dell’UCD Under 21 Colm Whelan vedrà lo standard stabilito da Mibo Odobico sulla scena internazionale, con gli studenti che hanno bisogno di lui per tornare immediatamente per la prima vittoria della campagna. Dundalk ha una misera vittoria su sette.

Sligo Rover x Shelburne
Fiera, 19:45

Liam Buckley, 61 anni, sta portando una vita di acume tattico al suo debutto per Damien Duff, mentre affronta il boss 25enne dello Sligo nella Irish League contro l’allenatore esordiente Shells. Il denaro intelligente è su Buckley, soprattutto dopo l’ultimo pareggio a Tallaght.

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x