I satelliti rilevano buchi circolari nelle nuvole sopra la Florida

I satelliti rilevano buchi circolari nelle nuvole sopra la Florida

Perforatore del cielo

Il satellite Terra della NASA lo ha Ho scattato una foto fantastica Delle “nuvole buche” o “nuvole buche”, conosciute scientificamente come nuvole cave, che si librano sopra il Golfo del Messico sudoccidentale.

Gli enormi oggetti simili a doline assomigliano vagamente a gocce d’acqua, che galleggiano a migliaia di piedi sopra la superficie.

Si sono presentati ancora e ancora Collegamento errato di UFO ed extraterrestri – un grosso passo avanti, data la sua spiegazione più banale e fondata: aerei che volano tra le nuvole.

Nubi del canale

Secondo la NASA, queste formazioni specifiche sono state probabilmente causate dal decollo e dall'atterraggio di aerei all'aeroporto internazionale di Miami.

Quando gli aerei volano attraverso goccioline di acqua liquida superraffreddata in cumulonembi a un'altitudine compresa tra 6.500 e 20.000 piedi, le goccioline hanno la possibilità di congelarsi.

Una volta congelati, cadono dal cielo, formando scie lisce chiamate virgas sotto i loro grandi cumulonembi, creando buchi circolari che possono essere facilmente individuati dalla Terra e dal satellite.

A seconda dell'angolazione dell'aereo, si possono formare “nuvole di condotto” e cirri, che sono tunnel allungati scavati attraverso cumulonembi molto più grandi.

I ricercatori hanno È mostrato Una varietà di aerei può causare queste formazioni, inclusi jet privati ​​e motori turboelica militari.

In breve, può sembrare un’apparizione ultraterrena sul Golfo del Messico, ma la loro spiegazione è molto più semplice, ed è uno dei tanti modi in cui l’umanità sta lasciando il segno nel mondo che ci circonda.

Maggiori informazioni sulle nuvole: Gli scienziati trovano microplastiche all’interno delle nuvole

READ  Vande Hei dice che i cosmonauti russi non volevano che i semi gialli fossero un commento sull'Ucraina

Giustina Rizzo

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x