I subacquei iniziano uno sforzo di 6 mesi per liberare il Lago Tahoe dai rifiuti

South Lake Tahoe, California (AP) – Una squadra di subacquei venerdì ha completato la loro prima immersione in un enorme sforzo di sei mesi per liberare il famoso Lago Tahoe da canne da pesca, pneumatici, lattine di alluminio, bottiglie di birra e altri rifiuti accumulati sott’acqua.

Il team di cinque o dieci subacquei ha in programma di cercare rifiuti lungo la costa di 72 miglia (115 km) ed estrarli in uno sforzo che potrebbe essere la più grande pulizia dei rifiuti nella storia del Lago Tahoe, ha detto Colin West, un subacqueo e regista che ha fondato Ripulisci il lago, Che è l’organizzazione non profit che guida il progetto.

“Stiamo ancora imparando a non essere così stravaganti. Ma sfortunatamente, come specie siamo ancora, e ci sono molte cose là fuori”, ha detto West dopo aver completato la prima immersione.

Il team ha raccolto circa 200 libbre (90 chilogrammi) di immondizia durante una sessione di serbatoio e ha trovato 20 oggetti grandi o pesanti, tra cui secchi pieni di cemento e paraurti per auto, che avrebbero dovuto essere recuperati in seguito da una barca con una gru. Egli ha detto.

Hanno in programma di immergersi tre giorni alla settimana a una profondità di 25 piedi (7 metri). Lo sforzo di pulizia costerà $ 250.000 – il denaro raccolto dall’organizzazione no profit attraverso le sovvenzioni – e durerà fino a novembre.

West ha iniziato a pulire le spiagge lungo il lago dopo aver visitato il Belize e aver visto le spiagge piene di rifiuti. Ma nel 2018, dopo che un amico subacqueo gli disse che lui e altri avevano raccolto 600 libbre (272 chilogrammi) di immondizia dall’acqua sulla costa orientale di Tahoe, decise di concentrarsi sui rifiuti nell’acqua.

READ  Il diario di Linda Tripp dice che Monica Lewinsky era interessata a una relazione sessuale con Bill Clinton

“Sono rimasto sbalordito”, ha detto West, che vive a Stateline, Nevada. “Abbiamo iniziato a cercare e andare sotto il tetto e abbiamo continuato a raccogliere spazzatura e molta altra spazzatura”.

In un sondaggio subacqueo nel settembre 2019, il suo team ha rimosso più di 136 chilogrammi di detriti dalla sponda orientale del Lago Tahoe e ha pianificato di iniziare una pulizia lungo l’intera costa lo scorso anno. La pandemia ha ritardato quei piani.

Ma il gruppo di volontari, che non comprende solo i subacquei ma anche l’equipaggio di supporto su kayak, barche e moto d’acqua, ha continuato a immergersi e pulire il lago Tahoe e il vicino lago Donner. Alla fine dell’estate scorsa, avevano raccolto più di 4 tonnellate (4 tonnellate metriche) di rifiuti da entrambi i laghi.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x