I Tigers superano San Marino fino agli spareggi

Pubblicato per la prima volta nel numero cartaceo del 29 ottobre di Giornale Recensione di South Pasadena.

L’allenatore di football della South Pasadena High School Jeff Che era in piedi vicino allo stemma del centrocampo al Ray Solari Stadium, i suoi giocatori e i suoi fan sollevavano trofei qua e là mentre seguiva un flusso infinito di foto.
Pochi minuti fa i Chi’s Tigers hanno sconfitto il San Marino, 24-21, in una delle competizioni più avvincenti nelle 67 partite di storia della competizione, segnando il gol della vittoria a meno di un minuto dalla fine.

Si potrebbe pensare che il Che, che si è allenato a scuola per cinque decenni, potrebbe partecipare attivamente alla selvaggia celebrazione post-partita, piuttosto che come spettatore, data la sua storia personale con lo spettacolo.
“È stata una grande partita di football del liceo”, ha detto Che, con i sentimenti che ci si potrebbe aspettare da un uomo che esce da una biblioteca. Il Che era abile nel sminuire o nello shock in quel momento, ma la sua risposta misurata sembrava la reazione perfetta a uno spettacolo che ha acceso una passione sufficiente per durare una vita di sport ed è stato evidenziato da montagne russe di fan da entrambe le parti. Stadio.
Il quarterback di South Pasadena Jackson Friking, che giocava largo al secondo posto, ha trovato Grant Huntley dietro la minore di San Marino a 1:06 dalla fine del gioco per un touchdown vincente mentre i Tigers hanno vinto il trofeo permanente e la Crowley Cup – due artefatti che vai a Vincitore di questo concorso annuale – per la prima volta dal 2010.
La vittoria ha anche spinto SPHS a quattro partite nella serie generale con San Marino, poiché il vantaggio dei Titans si è ridotto a 33 vittorie per 29 sconfitte. Tre partite finite in pareggio.

READ  Caso Marines italiani: SC risarcisce l'armatore | Notizie dall'India
Foto di Raymond Cowan / recensione
Quinn Stirling ha avuto quattro passaggi per 46 yard e ha anche guidato la difesa dei Tigers con 12 contrasti.

Incoraggiati dalla folla gremita che si è presentata per la competizione e il ritorno a casa e dall’agitazione pre-partita di dozzine di studenti-atleti nella SPHS Hall of Fame, i Tigers hanno immediatamente colto l’attimo.
I Tigers hanno avuto bisogno solo di sei giocate per trovare la end zone quando il quarterback Noah Aragon ha corso per 40 yard intorno alla fine portando il South Pasadena in vantaggio per 7-0 dopo il punto extra di Aidan Kinney.
I Titans hanno pareggiato quando il quarterback Nico Mavridis e il wide receiver Andrew Hornberger hanno fornito il loro primo di tre assist portando il punteggio sul 7-7 alla fine del primo quarto.
Jack Rifle ha portato i Tigers in vantaggio di 14-7 di una yard lasciando 8:23 per i Tigers nel secondo quarto, e Kenny ha dato ai Tigers un vantaggio di 17-7 nel primo tempo con un field goal da 27 yard 53 secondi prima dell’intervallo .
San Marino ha ridotto il vantaggio a 17-14 con 7:43 rimanenti nel terzo quarto sul tocco di 45 yard tra Mavridis e Hornberger.
La difesa di San Marino ha tenuto sotto controllo e San Marino sembrava pronto a tenere la Crowley Cup quando la chiamata di Mavridis a Hornberger ha colpito ancora da 13 yard, dando ai Titans un vantaggio di 21-17 tre minuti prima della fine della partita.
Ma Freking, che è entrato in gioco quando Aragon si è infortunato, ha trovato il ricevitore largo Grant Huntley in una piega tra quattro difensori nella partita da 30 yard, con 1:07 rimanenti nella competizione, portando a una festa rauca sulla pista di casa. .
Con il ticchettio del tempo della partita, Huntley e il suo assistente hanno impiegato esattamente 19 secondi per attraversare il campo per recuperare il trofeo e il trofeo, che South Pasadena non aveva dal 2010.
La parola “Ohio” risuonava durante partita di squadra dopo partita.
“Oh,” disse il Che con una risatina. “Questo è qualcosa che abbiamo scelto anni fa. A volte ci limitiamo a nominare velocemente perché dobbiamo comunicare rapidamente. “
Venerdì sera, Ohio State significava che San Marino era in una difesa a tripla profondità, che richiedeva una serie specifica di binari.
“Grant è andato alla linea laterale e Jackson ha visto subito il buco”, ha detto Che.
In effetti, Huntley ha notato le sfumature e ha attirato l’attenzione dello staff tecnico.
“Grant è un giocatore intelligente”, ha aggiunto Che. “Era nello show per quattro anni e al college per tre anni. Ha visto che il gioco doveva funzionare. È stato in grado di correre attraverso il campo e non essere mai toccato. Jackson ha lanciato un passaggio fantastico ed è stata un’azione perfettamente eseguita. ” “
Freking ha completato sette degli 11 passaggi per 111 yard dopo aver preso le redini da Aragon, che era otto su 11 per 71 yard.
Il senior Alex Gonzalez ha permesso alla squadra di precipitare 68 yard su sette buggy mentre il senior Jack Rifle ha aggiunto 33 yard in 10 tentativi. Aragon ha contribuito al caso 50 yarde su tre buggy.
Huntley guidava un corpo ricevente equilibrato con quattro catture per 81 yard. Quinn Stirling è sceso con quattro prese per 46 yard e Sage Wayans ha ottenuto due prese per 20 yard. Prima di prendere il comando del quarterback, Freking era dall’altra parte dell’equazione, avendo tre passaggi di Aragon per 28 yard.
Dall’altra parte della palla, Sterling ha condotto un solido sforzo difensivo con 12 contrasti, seguito da Jason Hong (nove), Devin Robinson (otto), Jaden Castellon (cinque), Luca Burke, Michael Takasugi, Isaiah Cooper, Wayans e Gonzalez , chi era Egli è accreditato con tre ciascuno.
“I centrocampisti hanno fatto un ottimo lavoro nel gestire la corsa”, ha detto Chee, che ha individuato il centrocampista Hong per i suoi solidi sforzi. “San Marino ha un forte attacco in corsa e siamo stati in grado di controllarlo tutta la notte”.
Ci sarà molto da vedere stasera, dato che South Pasadena (5-4 in totale, 3-1 nella Rio Hondo League) si recherà a Monrovia per affrontare gli imbattuti Wildcats nella finale di stagione regolare di quest’anno. I Wildcats sono un perfetto 9-0 assoluto e 4-0 in campionato, ma Chi non sfonda bandiera bianca. Non da lontano, anche se la maggior parte crede che sia il ruolo che i Tigers giocheranno stasera.
“La mia idea è che ogni partita che giochiamo sul campo è una partita che dobbiamo cercare di trovare un modo per vincere, e questo vale per Monrovia”, ha detto Che. “Il nostro compito è trovare un modo per mettere i nostri giocatori in condizione di competere. Sono molto bravi. Ma abbiamo passato gli ultimi due giorni a capire in cosa sono bravi e a liberarcene”.
South Pasadena ha già strappato almeno il terzo posto nella Rio Hondo League e un’offerta automatica post-stagione, ma i Tigers potrebbero guadagnare una quota del campionato con una vittoria a sorpresa sui Wildcats, che sono più d’accordo sui favoriti.
“Se tutti vincono le loro posizioni e le implementiamo, c’è una possibilità di vincere”, ha detto Che. “Non vogliamo che i nostri figli entrino nel gioco scettici. Vogliamo che i nostri figli competano”.
Una ripetizione dello scorso venerdì sera sarebbe un buon punto di partenza.

READ  Euro 2020: Chiellini, Bonucci e l'arte della difesa

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x