I vigili del fuoco avvolgono l’albero più grande del mondo per proteggerlo dagli incendi in California

I vigili del fuoco hanno avvolto la base dell’albero più grande del mondo in una coperta resistente al fuoco mentre cercano di salvare un famoso frutteto di sequoie giganti antiche dagli incendi che infuriano nell’aspra Sierra Nevada della California.

La portavoce dei vigili del fuoco Rebecca Patterson ha affermato che il gigantesco albero del generale Sherman nella foresta gigante del parco nazionale di Sequoia, alcune altre sequoie, il museo della foresta gigante e altri edifici sono stati avvolti per proteggere dalla possibilità di fiamme intense.

L’involucro in alluminio può resistere al calore estremo per brevi periodi. Funzionari federali affermano di aver utilizzato il materiale per diversi anni negli Stati Uniti occidentali per proteggere le strutture sensibili dal fuoco. Vicino al lago Tahoe, alcune case avvolte in materiale protettivo di recente sono sopravvissute a un incendio mentre altre nelle vicinanze sono state distrutte.

Il Colony Fire, uno dei due incendi nel Sequoia National Park, dovrebbe raggiungere la foresta gigante, un boschetto di 2.000 sequoie, entro pochi giorni, hanno detto i vigili del fuoco.

La portavoce dei vigili del fuoco Katie Hooper ha detto che l’incendio non è cresciuto in modo significativo giovedì poiché uno strato di fumo ha limitato la sua diffusione al mattino.

Il Windy Fire brucia giovedì nella Sequoia National Forest, in California. Il Peyrone Sequoia Grove ha preso fuoco e continua a minacciare altre operazioni di sequoia, secondo i vigili del fuoco. (Noah Berger/The Associated Press)

Viene dopo che un enorme incendio ha ucciso migliaia di sequoie, alcune delle quali hanno raggiunto altezze e millenni di altezza, nella zona l’anno scorso.

L’albero del General Sherman è il più grande al mondo per volume, con 1.487 metri cubi, secondo il National Park Service. Ha un’altezza di 84 metri e una circonferenza di 31 metri a livello del suolo.

Parchi nazionali di Sequoia e Kings Canyon Supt. Clay Jordan ha sottolineato l’importanza di proteggere enormi alberi da incendi intensi durante il briefing di un pompiere.

Parchi nazionali di Sequoia e Kings Canyon Supt. Clay Jordan parla con i vigili del fuoco che combattono il fuoco composto KNP durante una conferenza stampa giovedì mattina nella contea di Tulare, in California. (Noah Berger/The Associated Press)

50 anni di utilizzo delle ustioni descritte – incendi appiccati intenzionalmente per rimuovere altri tipi di alberi e piante che altrimenti avrebbero alimentato gli incendi boschivi – nelle sequoie del parco Ci si aspettava che gli alberi giganti avrebbero aiutato la sopravvivenza riducendo l’impatto se gli incendi li avessero raggiunti.

“La solida storia degli incendi descritti in quell’area è motivo di ottimismo”, ha detto Patterson. “Speriamo che la Foresta Gigante ne uscirà illesa.”

Le sequoie giganti sono adattabili al fuoco, il che può aiutarle a prosperare rilasciando semi dai loro coni e creando spazi che consentono alle giovani sequoie di crescere. Ma la straordinaria intensità degli incendi – alimentata dai cambiamenti climatici – potrebbe travolgere gli alberi.

È successo l’anno scorso quando un incendio in un castello ha ucciso quelle che gli studi stimano tra le 7.500 e le 10.600 grandi sequoie, secondo il National Park Service.

Gli incendi sono più difficili da combattere

Le siccità storiche e le ondate di calore associate ai cambiamenti climatici hanno reso difficile combattere gli incendi nell’ovest americano. Gli scienziati affermano che il cambiamento climatico ha reso la regione più calda e più secca negli ultimi 30 anni e continuerà a intensificare il clima e ad aumentare la frequenza e la distruzione degli incendi.

Un team nazionale di gestione dei vigili del fuoco ha guidato lo sforzo per combattere il Paradise Fire di 30 chilometri quadrati e l’incendio della Colonia di otto chilometri quadrati, che era il più vicino al Grove. In quella zona sono stati effettuati impianti di combustione e altri combustibili che potrebbero alimentare gli incendi.

Mercoledì un elicottero fa cadere acqua sull’incendio del complesso KNP in fiamme nel Sequoia National Park, in California. (Noah Berger/The Associated Press)

Gli incendi hanno costretto l’evacuazione del parco questa settimana e parti della città di Three Rivers fuori dall’ingresso principale sono rimaste vuote.

A sud, un incendio nella riserva del fiume Tully in India e nel monumento nazionale della sequoia gigante ha bruciato durante la notte per più di 15 chilometri quadrati e i suoi equipaggi non hanno avuto alcun contenimento, secondo il Sequoia National Forestry Statement.

boschetti minacciati

Il Windy Fire, che è iniziato anche con un fulmine, ha catturato una parte del Peyrone Sequoia Grove nel National Monument e altri boschi sono minacciati.

“A causa del terreno inaccessibile, una valutazione iniziale degli effetti dell’incendio sulle sequoie giganti all’interno del frutteto sarà difficile e potrebbe richiedere giorni per essere completata”, afferma la nota.

L’incendio ha portato l’ufficio dello sceriffo della contea di Tulare ad avvertire le comunità di Ponderosa, Quiking Aspen, Johnsondale e Whitesett, un campo di boy scout, di prepararsi a evacuare se necessario.

READ  Il segretario di Stato repubblicano dell'Alabama versa acqua fredda sulle accuse di frode elettorale MyPillow

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x