I villaggi italiani pagano i millennial fino a 28mila euro per trasferirsi lì

Diversi villaggi in Italia si stanno offrendo di pagare i millennial fino a € 28.000 (£ 24.000) per trasferirsi.

La Calabria, la regione meridionale d’Italia situata sulla “punta” del paese, pagherà le persone per trasferirsi in villaggi con una popolazione di 2.000 o meno che soffrono di una popolazione in declino.

Tuttavia, ci sono limitazioni associate a questo affare da sogno.

I candidati devono avere almeno 40 anni e ottenere la residenza in Calabria entro 90 giorni dall’accettazione.

Per ricevere il pagamento, devono anche impegnarsi ad avviare un’impresa o ad assumere un lavoro particolare di cui il villaggio ha bisogno.

Il denaro verrà probabilmente pagato in rate mensili comprese tra 800 e 1.000 euro in tre anni, o in un’unica soluzione per finanziare una nuova attività, come un ristorante, un negozio o un bed and breakfast.

Gianluca Gallo, membro del consiglio regionale, ha dichiarato alla CNN: “Stiamo lavorando per mettere a punto i dettagli tecnici, l’esatto importo mensile e la durata del denaro e se includere villaggi leggermente più grandi fino a 3.000 residenti.

“Abbiamo molto interesse da parte dei villaggi e, si spera, se questo primo schema avrà successo, è probabile che ne seguiranno altri nei prossimi anni”.

Ci auguriamo che il programma rivitalizzi le comunità in declino attirando i giovani con nuove idee per le istituzioni che possono arricchire la vita locale.

“L’obiettivo è quello di rilanciare l’economia locale e dare nuova vita alle piccole comunità”, afferma Gallo.

“Vogliamo far incontrare la domanda di lavoro con l’offerta, per questo abbiamo chiesto ai villaggi di dirci che tipo di professionisti mancano per attrarre lavoratori specifici”.

READ  La leggenda culinaria Tommaso Maggiore muore a 73 anni

Il progetto si chiama Active Residence Income e le domande dovrebbero essere aperte nelle prossime settimane, con 700.000 euro stanziati per finanziarlo.

Altri villaggi in tutta Italia stanno già offrendo incentivi simili ai nuovi residenti.

Il borgo medievale di Santa Fiora in Toscana e il centro storico di Rieti nel Lazio offrono entrambi lavoratori a distanza che vogliono trasferirsi e affittare una casa lì fino a € 200 o il 50 percento dell’affitto totale per soggiorni di lunga durata tra 2 6 mesi.

Con affitti locali in media 300-500 euro al mese, i nuovi arrivati ​​potrebbero finire per pagare solo 100 euro al mese.

Melania Cocci

"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x