― Advertisement ―

spot_img
HomescienceIl Boeing Starliner è "bloccato" nello spazio? Il ritorno sulla Terra...

Il Boeing Starliner è “bloccato” nello spazio? Il ritorno sulla Terra è stato ritardato per la terza volta, sollevando preoccupazioni

La NASA ha annunciato venerdì 21 giugno che il ritorno del Boeing Starliner sulla Terra dalla Stazione Spaziale Internazionale è stato ritardato per la terza volta. Non è stata rivelata alcuna nuova data di ritorno, ma questo è l'ultimo di numerosi ritardi annunciati dopo che il veicolo ha riscontrato vari problemi nel suo viaggio verso la stazione spaziale.

Preoccupazione diffusa per il ritardo del terzo ritorno del Boeing Starliner (Reuters/Joe Skipper/File Photo) (Reuters)

Gli astronauti Butch Wilmore e Sonny Williams sono decollati da Cape Canaveral il 5 giugno. Successivamente furono segnalate quattro perdite di elio e cinque guasti in 28 manovre di propulsione. Secondo quanto riferito, i funzionari hanno una finestra di 45 giorni per restituirli.

Ottieni subito il tuo gioco preferito su Crickit. sempre e ovunque. Scopri come

Il modello di ritorno della navicella spaziale è stato agganciato al modulo Harmony della Stazione Spaziale Internazionale. Tuttavia, i funzionari hanno avvertito che il carburante della Harmony è limitato, suggerendo che un ritorno dovrebbe essere pianificato il prima possibile. Inizialmente, Willmore e Williams sarebbero dovuti tornare il 13 giugno.

Tra le preoccupazioni diffuse sul ritorno sicuro degli astronauti, con diversi post che affermano che lo Starliner è “bloccato sulla Stazione Spaziale Internazionale”, alcuni post sui social media suggeriscono che dopo tutto la situazione non è poi così grave. L'utente di X Rebecca Regan, che sembra avere una conoscenza diretta della situazione, ha affermato che Wilmore e Williams “non sono bloccati”, come sostengono alcuni rapporti.

Ecco alcuni post che esprimono preoccupazione:

Lo Starliner è “bloccato” nello spazio?

READ  Cosa serve per inviare un'opera d'arte a vivere sulla luna

“No, Starliner non è bloccato nello spazio. No, Butch e Sonny non sono bloccati. Abbiamo una buona navicella spaziale e un equipaggio felice e in salute.” “In effetti, Sonny ha chiamato la nostra squadra questo pomeriggio, ci ha mostrato la stazione spaziale e ci ha dato un piccolo incoraggiamento per sollevare il nostro morale”, ha scritto Reagan su X.

A proposito, Regan ha citato Mark Nappi, responsabile del programma Starliner, Boeing Commercial Staff, che ha affermato: “Lo Starliner si è comportato molto bene e abbiamo ottenuto esattamente ciò che volevamo da questo test di volo, imparando cose che puoi imparare solo volando”.

“L'equipaggio è stato incredibilmente di supporto a questo apprendimento in orbita, lavorando con le squadre di terra per migliorare e perfezionare l'esperienza per i futuri equipaggi”, ha aggiunto Nappi, secondo Reagan.

“Starliner tornerà a casa con Butch e Sonny che avranno imparato tutto ciò che possiamo fare in orbita”, ha aggiunto Reagan.

Facendo eco ai commenti di Reagan. L’esperto spaziale Jonathan McDowell ha dichiarato al New York Post che la situazione potrebbe non essere così terribile come alcuni immaginano. “Puoi perdere alcuni dispositivi di propulsione e stare comunque bene perché ce ne sono molti, ma questo è comunque il sistema di propulsione e vuoi capire tutto quello che sta succedendo”, ha detto. “Vogliono assicurarsi che questi piccoli problemi non nascondano problemi più grandi.”