Il caldo e il vento aggravano i rischi di incendi in British Columbia, senza tregua fino a domenica

Sono in arrivo ulteriori aiuti per le squadre dei vigili del fuoco della British Columbia, stremate, che combattono contro quasi 270 incendi, insieme a temperature in aumento e forti venti.

La Quebec Forest Fire Protection Agency afferma che un gruppo di vigili del fuoco arriverà domenica ad Abbotsford, nella Columbia Britannica, per uno schieramento di 14 giorni.

L’agenzia afferma che il team di 153 persone comprende 140 vigili del fuoco, il più grande dispiegamento di risorse del Quebec al di fuori di quella provincia.

Circa 400 vigili del fuoco sono stati inviati dall’Agenzia del Quebec per aiutare a combattere gli incendi in British Columbia, Alberta, Manitoba e Ontario dall’inizio della stagione degli incendi, mentre la British Columbia ha ricevuto anche squadre da Yukon, New Brunswick, Terranova e Labrador e per quanto via come il Messico.

L’aiuto arriva quando squadre di vigili del fuoco municipali provenienti da tutta la Columbia Britannica arrivano a Logan Lake, a sud-ovest di Kamloops, per aiutare a proteggersi dagli incendi.

La comunità di circa 2.000 persone è stata evacuata giovedì quando le fiamme sono scoppiate dall’incendio di 380 chilometri quadrati di Tremont Creek, che ha anche richiesto avvisi di evacuazione per le proprietà a est del lago Logan, inclusa la comunità di Cherry Creek.

Il sindaco di Lake Logan Robin Smith afferma che le squadre sono arrivate da lontano come Elkford, Mackenzie e Burnaby per aiutare a installare gli irrigatori per proteggere le case della zona.

“Voglio solo congratularmi con la comunità per l’evacuazione in modo sicuro e ordinato”, afferma Smith.

“Siamo stati in grado di far uscire tutti abbastanza rapidamente, quindi è stato incoraggiante per noi”.

READ  Marte benedice il nuovo anno mentre la Cina pubblica le riprese della sonda spaziale

Giovedì una dichiarazione del Wildfire Service riguarda la crescita inaspettata dell’incendio di Tremont Creek.

“Questa fuga non è il risultato delle accensioni controllate che sono state condotte a circa otto chilometri a nord”, afferma il servizio antincendio forestale.

I residenti di alcune comunità hanno criticato le azioni o l’inazione del servizio dopo che case e aziende sono state perse la scorsa settimana a causa degli incendi di White Rock Creek che sono stati innescati da forti venti.

I vigili del fuoco hanno ammesso in una conferenza stampa giovedì che le critiche erano difficili da ascoltare per gli equipaggi in prima linea.

Environment Canada ha affermato che l’ondata di caldo che sta investendo gran parte della Columbia Britannica meridionale e costiera dovrebbe diminuire entro domenica e potrebbe essere sostituita da acquazzoni in alcune aree. Ma c’è la preoccupazione che questo cambiamento possa anche innescare un fulmine, causando potenzialmente più incendi.

Questo rapporto è stato pubblicato per la prima volta da The Canadian Press il 13 agosto 2021.

– Con file da CHNL.

Giustina Rizzo

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x