Il campione di Formula 1 Ayrton Senna viene ricordato sul circuito di Imola a 30 anni dalla scomparsa avvenuta durante il Gran Premio di San Marino

Il campione di Formula 1 Ayrton Senna viene ricordato sul circuito di Imola a 30 anni dalla scomparsa avvenuta durante il Gran Premio di San Marino

IMOLA, Italia – Il trentesimo anniversario della morte del tre volte campione di Formula 1 Ayrton Senna è stato celebrato mercoledì con una commemorazione sul circuito di Imola dove si schiantò durante il Gran Premio di San Marino del 1994.

L’amministratore delegato della Formula 1 Stefano Domenicali è stato raggiunto mercoledì da centinaia di fan e politici provenienti dal Brasile e dall’Italia, nonché da un rappresentante dell’Austria, per rendere omaggio al collega pilota di Formula 1 Roland Ratzenberger, morto il giorno prima durante le qualifiche.

Alle 14:17 (12:17 GMT) è stato osservato un minuto di silenzio e sono stati deposti dei fiori alla curva del Tamburello per ricordare l’ora e il luogo esatti in cui il 34enne Senna si è scontrato con un muro di cemento ad una velocità di circa 300 metri. chilometri orari (185 km/h). miglia all’ora).

I fiori sono stati poi posizionati anche alla curva Villeneuve, a poca distanza dalla pista dove è caduto il 33enne Ratzenberger.

Senna, il pilota brasiliano vincitore dei titoli di Formula 1 nel 1988, 1990 e 1991, stava guidando la gara di Imola quando è caduto.

Ratzenberger era un debuttante di Formula 1 austriaco.

“Fanno parte della storia dello sport e della storia in generale per quello che rappresentano”, ha detto il ministro degli Esteri italiano Antonio Tajani.

FILE – Gli ufficiali di gara corrono verso il brasiliano Ayrton Senna dopo che si è scontrato con la sua vettura Williams-Renault durante il Gran Premio di San Marino F-1 a Imola domenica 1 maggio 1994. Mercoledì 1 maggio ricorre il 30° anniversario della morte di Ayrton Senna , 2024., Con un ricordo sulla pista di Imola dove cadde durante il Gran Premio di San Marino 1994 Credit: AP/Peschi

L’attenzione attorno alla morte di Senna portò a miglioramenti in termini di sicurezza sul circuito di Imola e in tutta la Formula 1, con conseguenti rettilinei più brevi, più spazio attorno alle curve pericolose e motori meno potenti.

READ  Horwath in Italia

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x