Il canadese Bev Priestman ha lasciato la lista dei finalisti per il FIFA Coaching Award

Bev Priestman, che ha guidato il Canada sul gradino più alto del podio alle Olimpiadi di Tokyo, è stata esclusa dalle tre finaliste del FIFA Women’s Coach of the Year.

Il pastore era uno dei cinque nominati per il premio annunciato a novembre. Ma lei e l’allenatore svedese Peter Gerhardsson non hanno effettuato il taglio finale annunciato giovedì.

Il premio sarà assegnato allo spagnolo Luis Cortes (FC Barcelona), all’inglese Emma Hayes (Chelsea) e all’olandese Sarina Wegmann (le squadre olandesi e inglesi).

I tre finalisti per il miglior allenatore del mondo sono lo spagnolo Pep Guardiola (Manchester City), l’italiano Roberto Mancini (Italia) e il tedesco Thomas Tuchel (Chelsea).

L’omissione del cappellano ha scatenato una reazione pungente da parte dell’allenatore canadese John Herdman sui social media.

“Kristen Sinclair ha segnato una tripletta nelle semifinali dell’OLY London 2012, è stata la capocannoniere, ha vinto la sua prima medaglia sportiva per la sua squadra dal 1936 e non è stata nominata per la FIFA Top 3. Ora, Bev ottiene il primo oro del paese medaglia a Rio 2021 e non è tra i primi 3. Come????” Herdman, che era l’allenatore dei canadesi quando hanno vinto il bronzo alle Olimpiadi del 2012 e del 2016, ha detto su Twitter.

READ  Notizie inquietanti dall'Italia su Pedro Obiang, l'ex giocatore del West Ham

Alcuni giocatori di Priestman hanno anche espresso il loro disappunto online.

“Tre grandi allenatori, ma sembra che bev_priestman sia stato derubato qui. Che altro dovrebbe fare l’allenatore della nazionale?” Sinclair ha twittato.

Il portiere canadese Stephanie Lapp ha twittato: “Molto confuso nel non vedere @bev_priestman in questo. Alla guida di una squadra per l’ORO OLIMPICO STORICO, essendo stato nominato solo 8 mesi fa. IN CIMA AL PALCO MONDIALE”.

Mercoledì, Lappé è stata nominata una delle tre finaliste per il miglior portiere femminile FIFA.

Sinclair, che si è classificata quinta nel premio FIFA Women’s Player 2012 vinto dall’americana Abby Wambach, è una delle 13 nominate per il premio FIFA Women’s Player of the Year.

I tre finalisti per i migliori giocatori maschili e femminili saranno rivelati venerdì.

I vincitori saranno annunciati il ​​17 gennaio a Zurigo.

Il Canada vince ai rigori alle Olimpiadi 2

Il Canada è andato 9-3-5, comprese due vittorie olimpiche ai rigori nel 2021, che hanno visto Priestman fare il suo debutto nella squadra canadese. Le uniche sconfitte sono state contro gli Stati Uniti e il Brasile nella SheBelieves Cup di febbraio – il Canada ha poi vinto a Tokyo – e il Messico nella penultima partita a squadre dell’anno.

READ  Non c'è motivo di preoccuparsi perché l'Irlanda è stata infastidita dalla squadra per anni luce dalla qualità dei suoi avversari ai Mondiali

La sesta testa di serie delle donne canadesi ha raccolto 12 vittorie consecutive di imbattibilità (8-0-4 inclusa la vittoria ai rigori alle Olimpiadi) durante l’anno.

Le finaliste dei FIFA Preliminary Awards sono state scelte da squadre di calcio maschili e femminili separate. La giuria maschile comprendeva, tra gli altri, l’ex allenatore del Toronto Ryan Nielsen e il portiere Julio Cesar.

I vincitori saranno determinati da una giuria internazionale composta da allenatori di squadre nazionali e capitani di tutto il mondo, un giornalista dedicato per ogni territorio rappresentato da una squadra nazionale e tifosi tramite un sondaggio online su FIFA.com.

La canadese Stephanie Lapp è stata nominata, mercoledì, come una delle tre finaliste per il premio FIFA Women’s Best Goalkeeper.

Il 35enne viene da Stony Plain, in Alta. Affronterà la tedesca Anne-Catherine Berger (Chelsea) e il cileno Christian Endler (Paris Saint-Germain / Olympique Lyonnais).

Lappé, che ha iniziato la stagione con il club svedese del Rosengard prima di trasferirsi al Paris Saint-Germain, è stato un elemento chiave della corsa d’oro del Canada a Tokyo con i rigori in cui ha battuto Brasile e Svezia. Ha giocato 85 partite internazionali per il Canada e ha ottenuto la porta inviolata in 43 partite.

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x