Il Centro Spaziale Mohammed bin Rashid firma un protocollo d’intesa sullo spazio con l’italiana TAS-I e Altec

Il Mohammed bin Rashid Space Center (MBRSC) ha firmato un Memorandum of Understanding con l’italiana Thales Alenia Space Italia (TAS-I) e l’Aerospace Logistics Technology Engineering Company (Altec). Il protocollo d’intesa cerca di identificare opportunità per studiare e sviluppare soluzioni per i sistemi di esplorazione spaziale e planetaria.

Il MoU è stato firmato da Salem Al Marri, Vice Direttore Generale del Centro Spaziale Mohammed bin Rashid, Massimo Claudio, Direttore Generale, TAS-I, e Vincenzo Giorgio, Amministratore Delegato di Altec a margine del Congresso Astronautico Internazionale, il più importante spazio spaziale al mondo evento, che si tiene nello scienziato. Il centro commerciale a Dubai.

Le principali aree di cooperazione identificate includono lo sviluppo di missioni interplanetarie, la progettazione e l’integrazione di sistemi rover, sistemi terrestri simili avanzati e attività di istruzione superiore dedicate all’esplorazione dello spazio e ai sistemi di sviluppo, tra le altre.

Yousef Hamad Al Shaibani, Direttore Generale dell’MBRSC, ha dichiarato: “Accogliamo con favore questo MoU che formalizza e migliora la nostra partnership con Altec e TAS-I. Non vediamo l’ora di continuare a costruire sulla nostra cooperazione costruttiva a favore della promozione dei progetti di esplorazione spaziale”.

Hervé Derry, Presidente e CEO di Thales Alenia Space ha dichiarato: “Questo protocollo d’intesa rappresenta un importante risultato nella nostra collaborazione con il Mohammed Bin Rashid Space Center nel campo dell’esplorazione dall’orbita terrestre bassa alla Luna e a Marte. Thales Alenia Space dispone di tecniche di lunga data e l’esperienza industriale in questo campo, integrate dalle capacità di Altec nelle operazioni di missione.”– TradeArabia News Service

READ  I monumenti italiani oscurati per protestare contro le bollette energetiche

Melania Cocci

"Pioniera degli zombi. Fan della tv esasperante e umile. Lettore. Creatore. Giocatore professionista."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x