Il Consiglio di sicurezza dell’Onu voterà venerdì sulla mossa della Russia sull’Ucraina

Una panoramica mostra la riunione del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite sulla non proliferazione delle armi di distruzione di massa, nel mezzo dell’invasione russa dell’Ucraina, presso la sede delle Nazioni Unite a New York City, USA, il 14 marzo 2022. REUTERS/Andrew Kelly/File Photo

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

NAZIONI UNITE (Reuters) – Il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite voterà venerdì un appello redatto dalla Russia per l’accesso agli aiuti e la protezione dei civili in Ucraina, ma i diplomatici affermano che il provvedimento fallirà perché non spinge a porre fine a i combattimenti o il ritiro delle forze russe.

La bozza di risoluzione vista da Reuters non affronta la responsabilità né riconosce l’invasione russa del suo vicino.

L’ambasciatrice britannica alle Nazioni Unite, Barbara Woodward, l’ha definita una “palese omissione” in un video pubblicato su Twitter martedì e ha affermato che la Russia stava “giocando”. Ha detto che la Gran Bretagna non voterà per il progetto di testo per la Russia.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

“La loro decisione invita le parti a rispettare il diritto umanitario internazionale, ma ignora il fatto che la Russia sta commettendo crimini di guerra”, ha affermato. La loro conquista e le loro azioni sono la forza trainante di questa crisi umanitaria sempre più profonda”.

Una risoluzione del Consiglio di sicurezza ha bisogno di almeno nove voti a favore e nessun veto da parte di Russia, Cina, Gran Bretagna, Francia o Stati Uniti per essere adottata. I diplomatici hanno affermato che la mossa russa sarebbe fallita perché la maggior parte dei 15 membri probabilmente si asterrebbe dal votare.

READ  Biden avverte che gli attacchi informatici agli Stati Uniti potrebbero portare a una "vera guerra sparatoria"

“Non daremo credito agli sforzi della Russia per eludere la responsabilità, la responsabilità e il crimine per la sua aggressione non provocata”, ha affermato Olivia Dalton, portavoce della missione statunitense presso le Nazioni Unite.

La Russia ha presentato il testo dopo che Francia e Messico hanno ritirato la loro spinta per una risoluzione del Consiglio di sicurezza sulla situazione umanitaria in Ucraina perché affermavano che Mosca avrebbe posto il veto. Invece hanno in programma di metterlo ai voti nell’Assemblea Generale di 193 membri dove nessun paese ha un veto.

“Abbiamo detto fin dall’inizio che saremo pronti ad adottare una risoluzione umanitaria sulla situazione in Ucraina, a condizione che questa non sia una maschera per incolpare la Russia ed esporla di nuovo”, ha affermato martedì l’inviato russo delle Nazioni Unite Vassily Nebenzia.

La risoluzione del Consiglio di sicurezza elaborata dalla Russia richiede “la piena protezione dei civili, compresi gli operatori umanitari, e delle persone a rischio, comprese donne e bambini”. Richiede inoltre un accesso sicuro e senza ostacoli agli aiuti e il passaggio sicuro delle persone al di fuori dell’Ucraina.

L’Ucraina ei suoi alleati occidentali accusano Mosca di aver attaccato indiscriminatamente i civili. Migliaia di persone sono state uccise durante l’invasione russa, iniziata il 24 febbraio, e diversi milioni sono stati sfollati.

La Russia ha descritto le sue azioni militari in Ucraina come una “operazione speciale”. Nega di aver attaccato i civili e afferma che i suoi attacchi aerei, le offensive terrestri e marittime mirano a distruggere le infrastrutture militari dell’Ucraina.

I diplomatici hanno affermato che anche il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite si riunirà giovedì per informare l’Ucraina su richiesta di Stati Uniti, Albania, Gran Bretagna, Francia, Irlanda e Norvegia.

Segnalato da Michelle Nichols; Montaggio di William MacLean e Tim Ahmann

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x