Il conteggio delle medaglie olimpiche conta ancora anche nel mezzo dei Giochi pandemici

Le Olimpiadi di Tokyo sono state le Olimpiadi che si sono svolte un anno dopo il previsto a causa della pandemia, con atleti e organizzatori che hanno affermato che era un privilegio semplicemente giocare e far progredire il mondo attraverso lo sport.

Se ci sono mai state partite in cui la sportività ha superato le competizioni nazionali in palestra, in pista e in piscina, è stata Tokyo.

Tuttavia, il numero di medaglie è ancora importante. Tanto.

I paesi che di solito dominano il gioco dei numeri lo hanno fatto di nuovo quando contano oro, argento e bronzo. Ma ci sono state alcune grandi sorprese lungo la strada, alcune introdotte da stati più piccoli, atleti più anziani e nuovi arrivati ​​adolescenti. La domenica è l’ultimo giorno della competizione a Tokyo.

grandi paesi

Come a Rio de Janeiro nel 2016, gli Stati Uniti e la Cina si sono classificati primo e secondo per medaglie totali. Dopo sabato, gli Stati Uniti hanno superato il medagliere con 108 medaglie, di cui 36 d’oro.

La Cina voleva un gran numero di medaglie prima di ospitare i Giochi invernali del 2022 a Pechino a febbraio. La Cina ha conquistato un totale di 87 medaglie dopo sabato, di cui 38 d’oro, supportate da ottimi risultati in tuffi, tiro a segno, sollevamento pesi e ginnastica.

Rossine Berg

La bandiera russa è stata tenuta segreta, ma gli atleti russi hanno scalato piattaforme ovunque.

Gli atleti russi stanno gareggiando come Repubblica di Cina, per conto del Comitato Olimpico Russo, nell’ultimo round di sanzioni derivanti da uno scandalo di doping e insabbiamento durato anni. Il divieto della bandiera nazionale, dell’inno nazionale e del nome della squadra si applica anche ai Giochi invernali di Pechino.

READ  Titoli di Euro 2020 con Gareth Bale che si unisce al Tottenham, l'allenatore della Turchia che nutre audaci speranze con l'Italia, Aaron Ramsey che onora Gary Speed.

La Russia ha superato le 63 medaglie vinte nel 2016 e si è classificata terza assoluta con 20 medaglie d’oro.

Piccoli paesi, grandi sorprese

San Marino, il piccolo paese di meno di 40.000 abitanti del centro-nord Italia, ha inviato cinque atleti a Tokyo e ha vinto tre medaglie nel tiro a segno e nel wrestling. Non hai vinto niente dalle prime Olimpiadi del 1960.

Flora Duffy ha vinto il triathlon femminile e la prima medaglia d’oro per le Bermuda, un’isola nell’Oceano Atlantico con una popolazione di poco meno di 65.000 persone. La storia olimpica delle Bermuda risale al 1936.

Il siriano Asaad ha vinto una medaglia di bronzo nel sollevamento pesi, la prima medaglia per il suo paese dallo scoppio della guerra civile dieci anni fa.

Uno dei paesi più grandi del mondo – l’India, con una popolazione di oltre un miliardo di persone – ha finalmente vinto la sua prima medaglia d’oro nell’atletica leggera quando Neeraj Chopra ha vinto la gara del giavellotto maschile.

Standard americani

Gli Stati Uniti hanno aumentato il numero di medaglie sul modello di forza delle squadre di nuoto, la pista femminile, lotta e ginnastica. Ho ricevuto nuove medaglie in nuovi eventi. Nevin Harrison Seattle Ha vinto la sua prima regata femminile sopra i 200 metri all’età di 19 anni.

Ma alcuni sport affidabili di solito non sono all’altezza. La squadra di atletica maschile degli Stati Uniti ha solo due medaglie d’oro: il lancio di Ryan Crozer e la staffetta 4×400 nello sprint finale dei Giochi. I vogatori americani tornarono a casa senza medaglia per la prima volta dal 1908, senza contare il boicottaggio dei Giochi di Mosca del 1980.

READ  Dove guardare la UEFA Champions League | Champions League

Paese ospitante

Gli atleti giapponesi hanno gareggiato per lo più davanti alle arene vuote di Tokyo che avrebbero dovuto tirarli su il morale. Si sono ancora classificati al quinto posto nelle medaglie complessive a partire da sabato sera e le 27 medaglie d’oro si sono classificate al terzo posto dopo gli Stati Uniti e la Cina. Gli adolescenti giapponesi hanno dominato i nuovi eventi di pattinaggio con cinque medaglie.

la vita è bella

nessuna nazione Festeggia più felice degli italiani Sulla pista dello Stadio Olimpico. Dopo non aver vinto nessuna medaglia nell’atletica leggera nel 2016, gli italiani hanno vinto cinque medaglie, tutte d’oro. Niente è stato più sorprendente della vittoria di Marcel Jacobs nei 100 metri maschili.

Le barche affondarono

La Gran Bretagna considera il canottaggio parte integrante della sua identità olimpica e le gare al Sea Forest Waterway sono state un disastro navale. La Gran Bretagna ha vinto solo due medaglie nel canottaggio, nessuna delle quali d’oro, e il loro leggendario quarto girone maschile ha rischiato di scontrarsi con Boat Italy e si è classificato quarto.

Vecchi temporizzatori e primi temporizzatori

all’età di 35 anni, La star americana della pista Alison Felix Ha terminato i suoi giochi vincendo l’undicesima medaglia della sua carriera, rendendola l’atleta di pista americana più decorata nella storia delle Olimpiadi.

Il tedesco Ronald Rau ha vinto la medaglia d’oro nel kayak maschile con 39 medaglie, vincendo la medaglia per la quinta volta consecutiva.

Anche gli adolescenti hanno avuto la loro giornata. Il tredicenne giapponese Momiji Nishiya ha vinto una medaglia d’oro nello skateboard e il compagno di squadra di 12 anni Kokona Hiraki ha preso l’argento. Il britannico Sky Brown ha vinto la medaglia di bronzo, arrivando a 13.

READ  Il titolo di "Gran Premio Made in Italy ed Emilia-Romagna" scelto per gli appassionati di F1 di Imola

Altre Olimpiadi AP: https://apnews.com/hub/2020-tokyo-olympics e https://twitter.com/AP_Sports

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x