Il corpo elettorale del Nicaragua squalifica il principale partito di opposizione | notizie di politica

Il consiglio elettorale del paese afferma che il presidente e rappresentante legale dell’opposizione CXL detiene la doppia cittadinanza americana e nicaraguense.

Il Consiglio Elettorale del Nicaragua ha escluso il principale partito di opposizione del Paese dalle prossime elezioni presidenziali, nelle quali ha guidato una coalizione contro la rielezione del presidente Daniel Ortega.

Il consiglio venerdì ha ordinato “la revoca dello status giuridico di Cittadini per la libertà”, secondo una sentenza del tribunale letta dal segretario del consiglio Luis Luna ai media filo-governativi.

Secondo il testo, il presidente e rappresentante legale della Citizens’ Freedom Coalition (CXL) detiene la doppia cittadinanza tra Stati Uniti e Nicaragua “in palese violazione della legge”.

La dichiarazione ha aggiunto che il partito di opposizione sta portando avanti “azioni verbali che minano l’indipendenza, la sovranità e l’autodeterminazione”.

Il Partito Liberale Costituzionale (PLC) di destra – il più grande partito di opposizione in Parlamento e ha manifestato la propria disponibilità a collaborare con il governo – ha chiesto la rimozione di CXL a causa della sua presunta illegalità, e ha chiesto al Consiglio di farlo. “Dichiarare che tutte le attività di CXL sono nulle.”

Il consiglio ha accusato il capo della CXL di “utilizzare procedure irregolari” e “agire al di fuori dei termini e dei regolamenti tecnici legali per questo tipo di organizzazione politica”.

In una dichiarazione sui social media, CXL ha dichiarato: “Le azioni del regime dimostrano quanto sia spaventoso il processo elettorale civile”.

Mercoledì la polizia ha posto agli arresti domiciliari Berenice Quezada, la candidata alla vicepresidenza del partito.

La mossa è l’ultima di un’escalation di repressione politica nel paese centroamericano, con i critici che accusano il governo di Ortega di cercare di impedire a qualsiasi opposizione significativa di candidarsi alle elezioni del 7 novembre.

READ  Un olimpionico bielorusso descrive il calvario di Tokyo dopo il suo arrivo in Polonia | Notizie sui Giochi Olimpici

presidenza coniugale

Ortega, al potere dal 2007, è in corsa per il quarto mandato consecutivo con la moglie, il vicepresidente Rosario Murillo, ancora una volta come suo compagno di corsa.

Le autorità hanno già arrestato sette candidati alla presidenza prima del voto.

Ortega, al potere dal 2007, è in corsa per il quarto mandato consecutivo con la moglie, il vicepresidente Rosario Murillo, ancora una volta come suo compagno di corsa. [File: Maynor Valenzuela/Reuters]

Ortega era un ex combattente di sinistra che ha anche governato il Nicaragua dal 1979 al 1990 quando gli Stati Uniti hanno sostenuto l’opposizione armata al suo movimento sandinista.

Ortega in seguito si è ribattezzato come un pragmatico favorevole agli affari, ma i paesi occidentali e l’opposizione hanno affermato che si stava trasformando sempre più in un dittatore, mentre cercava di consolidare la sua presa sul potere.

La notizia arriva quando gli Stati Uniti hanno imposto restrizioni sui visti a 50 parenti di legislatori, pubblici ministeri e giudici nicaraguensi, a seguito di una serie di misure contro le persone vicine a Ortega.

La restrizione del visto include anche la moglie di Ortega, Murillo.

“Gli Stati Uniti sono impegnati a promuovere un’ampia responsabilità per chiunque sia responsabile o beneficia degli attacchi del regime di Ortega Murillo alle istituzioni democratiche”, ha affermato il Dipartimento di Stato in una nota.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x