Il difetto di Apple AirDrop potrebbe esporre le informazioni personali di chiunque si trovi nel raggio di copertura Wi-Fi

Un nuovo rapporto dei ricercatori di un’università tedesca indica che Wi-Fi e Bluetooth sono alimentati una melaLa tecnologia di trasferimento dati di Apple potrebbe esporre il tuo numero di telefono e indirizzo e-mail a estranei nel raggio di copertura del Wi-Fi. Tutto ciò di cui lo sconosciuto ha bisogno è che sia nel raggio d’azione.

I ricercatori della Technische Universitat Darmstadt suggeriscono di aprire il iOS Oppure il pannello Condivisione di macOS potrebbe visualizzare le informazioni personali delle persone nel raggio d’azione. Secondo quanto riferito, ciò potrebbe accadere anche senza avviare trasferimenti a terzi e potrebbe rappresentare un “rischio significativo per la sicurezza”, hanno affermato, secondo un rapporto di Recensioni attendibili.

“In qualità di aggressore, è possibile conoscere i numeri di telefono e gli indirizzi e-mail degli utenti di AirDrop, anche se sei un perfetto estraneo. Tutto ciò di cui hanno bisogno è un dispositivo abilitato Wi-Fi e la vicinanza fisica al bersaglio che avvia il processo di rilevamento aprendo il riquadro Condividi su un dispositivo iOS o macOS, “Secure Mobile Networks Lab (SEEMOO) e Encryption and Privacy Engineering Group (ENCRYPTO) in un comunicato stampa.

“I problemi rilevati sono radicati nell’uso da parte di Apple delle funzioni di hashing per ‘offuscare’ i numeri di telefono e gli indirizzi e-mail scambiati durante il processo di scoperta. Tuttavia, i ricercatori del TU Darmstadt hanno già dimostrato che l’hashing non riesce a fornire una scoperta dei contatti che preservi la privacy dove i valori hash Può essere invertito. Presumibilmente rapidamente utilizzando tecniche semplici come gli attacchi di forza bruta “, ha aggiunto il rapporto.

Come puoi stare al sicuro dalla vulnerabilità?

I ricercatori affermano che 1,5 miliardi di utenti potrebbero essere vulnerabili a questo problema. Tuttavia, Apple deve ancora riconoscere il problema. Per ora, i ricercatori suggeriscono che l’unico modo per gli utenti di proteggersi dalla vulnerabilità è disattivare completamente AirDrop.

READ  Nanoleaf, con sede a Toronto, presenta le nuove linee di lampadine intelligenti modulari - MobileSyrup

Fino Neri

"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x