Il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti ha stanziato una fattoria di troll russa offrendo 10 milioni di dollari per informazioni sull’interferenza elettorale

Il cerchio ha individuato l’esercito repubblicano irlandese, il suo leader Yevgeny Prigozhin – chi è lui alleato chiave Il presidente russo Vladimir Putin – “ed entità e associati russi associati al loro coinvolgimento nell’interferenza nelle elezioni statunitensi”.

Sia l’IRA che Prigozhin – soprannominato “il cuoco di Putin” – sono soggetti a sanzioni negli Stati Uniti. La fattoria dei troll ha utilizzato Facebook, Twitter e altre piattaforme di social media per cercare di seminare discordia e interferire nelle elezioni presidenziali del 2016, secondo il Dipartimento di Giustizia.

ministro degli Affari Esteri riprendere per “informazioni sull’interferenza straniera nelle elezioni americane” nel suo annuncio, che arriva appena tre mesi prima che gli americani si rechino alle urne per le elezioni di medio termine.
Il Cyber ​​Command dell’esercito americano era abbastanza preoccupato Esercito repubblicano irlandese Condurre un’operazione di hacking per prendere di mira il ranch del carrello durante le elezioni di medio termine del 2018. Poi il presidente Donald Trump confermato Operazione in un’intervista al Washington Post nel 2020.

È l’ultimo di una serie di appelli pubblici del Dipartimento di Stato, nell’ambito di un programma chiamato Rewards for Justice, che offre premi multimilionari per informazioni di base sugli avversari americani. Altri annunci nell’ultimo anno hanno incluso bande di ransomware di lingua russa, hacker nordcoreani e un uomo russo accusato di aver creato codice informatico dannoso che ha portato alla chiusura di un impianto petrolchimico in Arabia Saudita nel 2017.

Il programma del Dipartimento di Stato è uno sforzo per gettare un’ampia rete nella raccolta di informazioni sulle minacce alle organizzazioni statunitensi, integrando la raccolta di intelligence tradizionale e riservata dalle agenzie di spionaggio statunitensi. Non è chiaro quanto successo avrà il programma.

READ  Il video mostra una lotta che ha preceduto la morte del disciplinato adolescente americano

Il dipartimento ha affermato che il suo appello faceva parte di “uno sforzo più ampio del governo degli Stati Uniti per garantire la sicurezza e l’integrità delle nostre elezioni e per proteggere dalle interferenze straniere nelle nostre elezioni”.

I funzionari statunitensi lo sono prepararsi a mescolare Interferenze straniere e disinformazione interna sul processo di voto con l’avvicinarsi del voto di medio termine.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x