Il documentario italiano di Sannyasi su Osho sarà proiettato al Pune Film Festival

“La prima volta che ho incontrato Osho è stato nel 1978. Da allora, ho avuto due obiettivi nella vita: conoscere me stesso e condividere la sua visione. Quando ho iniziato a lavorare come regista, sapevo che un giorno avrei realizzato un film su di lui”, ha detto Lakshin Sukamile, un regista italiano, nel trailer della sua serie di documentari di cinque ore. Diecimila sfumature di Osho.

Sukamili ora porta un’altra opera intitolata Osho il film, a Pune, patria del movimento di Osho, nell’ambito del Pune International Film Festival. Verrà proiettato al PVR-The Pavilion Mall, Auditorium 6, il 4 febbraio, alle 12:15.

Sukamili si recò in India nel 1978 per incontrare Osho, considerato una delle figure spirituali più controverse al mondo.

Sucamelli, nato a Rimini, Italia nel 1956, ha vissuto a Pune e Rajneeshpuram in Oregon, USA, come asceta indù. Osho gli diede il suo nome, Lakshin.

Durante le riprese per 104 minuti Osho il filmSukamili si proponeva di mostrare la vita di Osho dagli occhi delle persone che lo conoscevano e vivevano con lui. Secondo un comunicato ufficiale: Osho il film Non un pezzo di propaganda, al contrario, “esaminerà tutti gli elementi della vita di Osho, compresi quelli controversi”.

Sucameli ha il vantaggio di una visione dall’interno della filosofia e della pratica delle idee di Osho. Il film presenta le prospettive di ardenti devoti, coloro che hanno abbandonato la fede e molti ostili a Osho. “Nessuno era indifferente”, dice Sukamili.

Realizza regolarmente documentari sin dalla fondazione della Navala Productions Ltd, società di produzione cinematografica e televisiva, a Roma nel 1992. Il primo lungometraggio della società è stato linea blu seguito da Zorba El Buddha. Entrambi sono stati sostenuti dal Ministero dell’Arte e dello Spettacolo italiano.

READ  Antichi manufatti confiscati al miliardario americano tra 142 oggetti saccheggiati restituiti in Italia - KION546

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x