Il film che ha dato inizio alla relazione di Guillermo del Toro con i mostri

Boris Karloff è ancora un gigante nel genere horror e tra gli attori che interpretavano i mostri. Non sorprende che solo due dei film in cui è apparso, “Frankenstein” e “La sposa di Frankenstein”, abbiano avuto un impatto così ampio su tutto, da “Star Wars” a “Noi” di Jordan Peele. Guillermo Del Toro ha sottolineato il profondo impatto che ha avuto su di lui Karloff sullo schermo per NPR, dicendo che guardare la performance è stato come se “Un fulmine di febbre.”

I bambini che non gli stanno bene è un’altra idea che compare ogni tanto nei film di Del Toro. Penso a Ofelia di 10 anni in “Pan’s Labyrinth” o anche alle versioni più giovani di Hellboy che appaiono nei flashback – giovani emarginati in cui il regista ha visto chiaramente un po’ di se stesso dentro. E la sua associazione con il ritratto di Karloff del mostro di Frankenstein era radicata in un’identità con cui del Toro stava ancora facendo i conti da adolescente. Ha continuato a NPR:

“Questa bestia che ha varcato la soglia, questa anomalia sembrava incarnare tutto ciò che pensavo fosse ‘sbagliato’ in me in un modo bellissimo. È stato come scoprire un santo patrono per me.”

Di tutti i modi in cui puoi descrivere il ritratto di Karloff, non avrei pensato che “The Shepherd Saint” sarebbe stato uno di questi. Poi di nuovo, questo è abbastanza sul marchio di fabbrica di del Toro, e immagino che se qualcuno ha un gruppo di famosi mostri patroni, è lui. A un certo punto, del Toro avrebbe effettivamente diretto “Frankenstein” e, a peggiorare le cose nel film mai prodotto, Javier Bardem avrebbe interpretato il mostro. Ma almeno possiamo trarre conforto dal fatto che il film in uscita di Del Toro sarà una inquietante interpretazione intenzionale del classico Disney.

READ  20 film come Chiamami col tuo nome che devi guardare

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x