Il giocatore del Chelsea “vola in Italia” per completare il trasferimento del Milan

Il difensore centrale del Chelsea Vicayo Tomori si recherà in Italia per completare il suo trasferimento in prestito al Milan, secondo quanto riferito.

Il difensore è passato tra le fila dei Blues. Ha esordito da sostituto nella partita finale della stagione di Premier League 2015/2016.

Tomori ha già avuto periodi di prestito con Brighton e Hull City. Ma si è goduto la sua stagione di svolta nel 2018/19 con il Derby County guidato da Frank Lampard.


Primo vincitore: Mason Mount, con Lampard al Chelsea Hot Seat


Lui e Mason Mount hanno recitato per i Rams mentre si sono assicurati un posto nelle qualificazioni del torneo. Tomori ha realizzato 55 partite ed è stato nominato Giocatore dell’anno.

Lampard ha assunto come allenatore del Chelsea prima della stagione 2019/20. Tomori è stato immediatamente inserito nella prima squadra dei Blues visto che è apparso in 22 partite in tutte le competizioni.

Il difensore, tuttavia, non è apparso in nessuna delle ultime dieci partite di Premier League del Chelsea. Era legato al fatto di essere via in estate.

Tomori era pronto per unirsi al West Ham in prestito, ma l’affare non ebbe successo. Invece, è rimasto nei Blues, ma è apparso solo quattro volte in questa stagione.

A lui sono stati legati diversi club, ma il Milan ha vinto la gara per ingaggiarlo. Calcio dall’interno Fabrizio Romano Ha rivelato che il suo trasferimento di prestito di sei mesi sarà completato la prossima settimana.

Romano ha anche detto che Tomori si recherà in Italia “presto” per completare l’affare. Il rapporto aggiunge che il Milan avrà l’opzione di acquistare Tomori quest’estate per circa 30 milioni di euro.

READ  Un documentario in arrivo sui paesaggi dell'arte e della cultura dei due paesi - The New Indian Express

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x