Il leader nordcoreano Kim Jong Un riceve un'auto in regalo da Putin

Il leader nordcoreano Kim Jong Un riceve un'auto in regalo da Putin

alluvione –

Il leader nordcoreano Kim Jong Un ha ricevuto un'auto dal presidente russo Vladimir Putin come regalo per il suo “uso personale”, hanno riferito martedì i media statali, in quella che potrebbe essere una violazione dell'embargo delle Nazioni Unite che Mosca si è unita all'adozione contro Pyongyang.

I due paesi hanno stretto legami più stretti da quando Kim e Putin si sono incontrati a settembre e si sono impegnati a rafforzare gli scambi in tutti i campi mentre il loro isolamento internazionale si aggrava a causa della guerra della Russia in Ucraina e dello sviluppo di armi nucleari da parte della Corea del Nord.

La parte russa ha consegnato l'auto di fabbricazione russa agli assistenti senior di Kim il 18 febbraio, ha detto l'agenzia di stampa centrale coreana.

La sorella di Kim “ha gentilmente trasmesso alla parte russa i ringraziamenti di Kim Jong Un a Putin, dicendo che il regalo serve come prova evidente delle speciali relazioni personali tra i massimi leader”, ha detto KCNA.

Il rapporto non descriveva l'auto o come era stata spedita dalla Russia. Si ritiene che Kim sia un appassionato di auto e abbia una vasta collezione di auto straniere di lusso che si ritiene gli siano state contrabbandate.

A settembre, mentre visitava la stazione di lancio spaziale russa in Estremo Oriente, Kim ispezionò l'auto presidenziale Urus Senat di Putin e il leader russo lo invitò sul sedile posteriore.

Lo stesso Kim si è recato sul posto a bordo di una limousine Maybach trasportata su un treno speciale su cui viaggiava da Pyongyang.

Quella macchina e altre in cui è stato visto, tra cui diverse limousine Mercedes, una Rolls-Royce Phantom e un SUV Lexus, sono tra i beni di lusso di cui le risoluzioni del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite vietano l'esportazione in Corea del Nord.

READ  Trevor Noah: "Tentare di ritenere Trump responsabile è come cercare di uccidere un moscerino della frutta". Tour televisivo a tarda notte

Il ritmo degli scambi tra i due paesi è aumentato e si ritiene che la Corea del Nord fornisca alla Russia artiglieria, missili e missili balistici da utilizzare nella guerra contro l’Ucraina.

Il Cremlino non ha negato né confermato l’uso di armi nordcoreane. La Corea del Nord nega di essere accusata di aver spedito armi alla Russia, il che costituisce anche una violazione delle sanzioni delle Nazioni Unite.

Martedì la KCNA ha riferito separatamente che una delegazione di funzionari del partito al potere nordcoreano era tornata dalla Russia e tre delegazioni che rappresentavano la tecnologia dell'informazione, la pesca e lo sport erano partite per la Russia.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x