Il ministro dei trasporti taiwanese si dimette dopo un incidente ferroviario mortale | Notizie di Taiwan

Il ministro dei trasporti di Taiwan ha detto domenica che si dimetterà dopo che lui e un direttore del cantiere il cui camion è scivolato su una ferrovia, causando un catastrofico incidente ferroviario, hanno ammesso di essere responsabili del disastro.

Lin Xia Long ha detto in una dichiarazione sulla sua pagina Facebook che si sarebbe dimesso una volta terminato il lavoro di salvataggio iniziale, aggiungendo che “ha la piena responsabilità”.

“Avrei dovuto accettare tutte le critiche degli ultimi giorni, ma non abbiamo fatto abbastanza”, ha detto.

L’ufficio del primo ministro Su Tsingzhang ha detto prima dell’annuncio che Lin aveva fatto un’offerta verbale di dimissioni, ma per ora Su l’ha rifiutata, dicendo che gli sforzi per il momento dovrebbero concentrarsi sul salvataggio e sul recupero.

Nel peggior incidente ferroviario dell’isola degli ultimi sette decenni, 50 persone sono state uccise dopo che un treno espresso affollato che trasportava quasi 500 passeggeri e l’equipaggio di un camion si è scontrato venerdì vicino alla città orientale di Hualien, facendo deragliare e crollare la sezione anteriore. .

Lin Xia Long ha detto che si sarebbe fatto da parte una volta terminate le operazioni di soccorso iniziali [File: Ashley Pon/AFP]

“Scuse più profonde”

Il camion su cui si è schiantato il treno era scivolato da una rampa su un binario fuori da un tunnel. I funzionari stanno indagando sul direttore del cantiere, Lee Yi-hsiang, che sospetta che il suo camion non sia frenato correttamente.

Domenica, Lee ha letto una dichiarazione in cui si scusava per quello che era successo quando la polizia lo aveva portato via dalla sua residenza.

Ha detto: “Me ne rammarico profondamente ed esprimo le mie più profonde scuse”. Collaborerò sicuramente con i pubblici ministeri e la polizia nelle indagini, accetterò la responsabilità che devo assumermi e non mi scapperò mai. Infine, esprimo ancora una volta le mie più sincere scuse “.

READ  Le undici: l'amministrazione Trump alleggerisce le sanzioni contro il magnate minerario Gertler | Notizie di corruzione

Lee, 49 anni, faceva parte di una squadra che ispezionava regolarmente la linea ferroviaria di montagna orientale di Taiwan per smottamenti e altri pericoli.

Domenica sera, un tribunale di Hualien ha detto di aver ordinato la detenzione di Li per due mesi, dicendo che c’era il rischio che potesse distruggere le prove. Ha aggiunto che dopo aver interrogato il giudice e le prove dell’accusa, è sospettato di aver causato la morte per negligenza.

Il suo avvocato ha detto ai giornalisti che Lee voleva affrontare l’accaduto e si è scusato ed ha espresso il suo rammarico.

Yong Hongzu, presidente del Taiwan Transportation Safety Board, ha detto all’agenzia di stampa AFP che gli investigatori stavano setacciando i registratori dei treni e le riprese delle telecamere di sicurezza dal veicolo anteriore.

Ha detto: “Secondo le testimonianze di alcuni passeggeri, hanno sentito il suono della tromba e si ritiene che il macchinista abbia scoperto qualcosa che ostruisce il binario”.

Ma il macchinista – che era tra i morti – avrebbe lottato per fermare la collisione.

Ha aggiunto: “Si ritiene che il macchinista avesse solo 10 secondi al massimo per rispondere e che non ci fosse abbastanza distanza per i freni di emergenza”.

Alcuni sopravvissuti hanno riferito che il treno non sembrava rallentare prima di colpire il camion.

Ma Hong ha detto che altri hanno notato scosse violente prima della collisione, indicando che il macchinista potrebbe aver tirato il freno di emergenza pochi istanti prima della collisione.

I lavoratori continuano a rimuovere il treno dall’interno del tunnel e cercare altri corpi, e i funzionari hanno avvertito che il bilancio delle vittime potrebbe aumentare o diminuire mentre le loro identità vengono verificate. Il governo ha rivisto il bilancio delle vittime a una domenica sera, a 50.

READ  Un meteorologo marino ha perso il portafoglio in Antartide e lo ha recuperato dopo 53 anni

Il suo dipartimento dei trasporti e la sua amministrazione delle ferrovie devono affrontare molte domande, incluso il motivo per cui non c’è una recinzione adeguata nel sito e se così tanti biglietti permanenti sono stati venduti solo per il viaggio in treno.

Sabato scorso, il vice ministro dei trasporti Wang Koo-cai ha detto che l’amministrazione ferroviaria doveva esaminare più da vicino tutte queste questioni.

Il dipartimento delle ferrovie non ha un direttore permanente dopo che il suo ex capo si è ritirato a gennaio.

L’incidente del venerdì è avvenuto all’inizio del Tomb Sweeping Festival, un giorno festivo di quattro giorni in cui molti taiwanesi tornano nei villaggi per sistemare le tombe dei loro antenati.

La ferrovia orientale di Taiwan, una popolare attrazione turistica, si snoda attraverso ripide montagne e vallate spettacolari prima di entrare nella pittoresca valle di Huadong.

L’ultimo grande deragliamento si è verificato a Taiwan nel 2018, lasciando 18 morti sulla stessa rotta orientale.

Il disastro ferroviario più mortale a Taiwan fu nel 1948, quando un treno prese fuoco e uccise 64 persone.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x