Il nuovo modello di PS5 non è migliore o peggiore del modello di lancio, riporta Digital Foundry

il nuovo PlayStation 5 Il modello non è né migliore né peggiore del modello di lancio, secondo un nuovo rapporto di Digital Foundry.

in un Recensione del modello PlayStation 5 CFI-1100Richard Ledbetter conclude che, sebbene siano state apportate modifiche ai componenti interni della nuova unità, il risultato è “rassicurantemente incontrovertibile”, aggiungendo: “Le differenze tra Stazione di gioco I vecchi e i nuovi 5 sono a dir poco minimi”.

La polemica sul nuovo modello di PS5 è nata il mese scorso con lo YouTuber Austin Evans Ha affermato che potrebbe essere peggio del lancio di PS5 Perché SonyLa decisione di ridurre notevolmente il sistema di raffreddamento della console.

Il nuovo modello ha un dissipatore di calore più piccolo e il test della temperatura di Evans – che ha preso le letture solo dai collettori di scarico, piuttosto che dai componenti interni – suggerisce che il nuovo modello emetteva circa 3 gradi Celsius in più rispetto all’unità di controllo del lancio.

Avviso: Per visualizzare questa inclusione, si prega di consentire l’uso dei cookie funzionali nel formato Preferenze sui cookie.

Dopo un contraccolpo sul suo video, Evans ha raddoppiato le sue accuse Pochi giorni dopo, hanno confermato che il nuovo modello “è un downgrade rispetto al primo modello”.

A ciò ha risposto la settimana successiva un video di Hardware Busters che concludeva che nonostante avesse un dissipatore di calore più piccolo, La CPU del nuovo modello è più fresca Rispetto al modello di lancio, anche se la sua memoria era più calda.

Il rapporto Leadbetter di Digital Foundry, in collaborazione con gli analisti hardware di Gamers Nexus, sembra tracciare una linea nella discussione scoprendo che le differenze tra le due piattaforme sono trascurabili.

READ  Morty è stato finalmente aggiunto a Fortnite, due mesi dopo Rick

Leadbetter nota che Sony non ha solo aggiunto un dissipatore di calore più piccolo, ma ha anche modificato la scheda madre e la scheda madre. “I punti principali dei giorni di test sono relativamente semplici”, spiega.

“C’è un miglioramento delle temperature sui regolatori di tensione, le temperature della memoria sono migliori per certi versi e peggiori di altre (ma c’è ancora una leggera differenza nel complesso) e mentre il processore principale potrebbe essere più caldo di qualche grado, non ci sono prove che questo offra qualcosa di utile. Preoccupazione, supponendo che tu tenga la tua PS5 in un’area ben ventilata. “

Conclude: “Sì, il design più fresco della nuova PlayStation 5 è stato semplificato in qualche modo, e sì, i risultati della temperatura interna indicano che mentre il dispositivo è più freddo in alcuni casi, il dispositivo può diventare più caldo in altri”.

“La domanda fondamentale se la nuova PS5 sia migliore o peggiore del modello di lancio può essere risolta dicendo che sono per lo più simili, sicuramente in termini di esperienza dell’utente finale”.