Il nuovo ragazzo del Tottenham Christian Romero ha adorato Lionel Messi come “Dio”, l’amata icona del Barcellona, ​​ha fatto amicizia con Cristiano Ronaldo alla Juventus e ha imparato dalle leggende italiane Giorgio Chiellini e Leonardo Bonucci

In un universo parallelo, Christian Romero, vestito di rosso e blu, corre dal compagno più vicino Lionel Messi per festeggiare un altro gol del Barcellona.

Dopotutto, è quello che voleva Messi. Lo ha detto anche Romero, il difensore più costoso di sempre del Tottenham la scorsa estate.

GT

Il Tottenham ha lasciato cadere il Messi che gli manca

Gli argentini si sono avvicinati durante l'estate

GT

Gli argentini si sono avvicinati durante l’estate

C’è un mondo vicino in cui l’ex giocatore della Juventus veste strisce di diversi colori, succedendo ai leggendari difensori centrali Giorgio Chiellini e Leonardo Bonucci a Torino.

Ma la loro sconfitta è il guadagno del Tottenham. Per circa £ 42 milioni, sono diventati l’improbabile e fortunatissimo fidanzato di Romero, dopo che l’argentino si è affermato come il miglior difensore della Serie A la scorsa stagione.

E il 23enne, conosciuto come Cuti tra i suoi coetanei, è molto contento che alla fine ci sia finito anche lui.

Parlando in esclusiva a talkSPORT.com, Romero ha dichiarato: “Mi sento davvero bene. Sono davvero felice di fare questo prossimo passo nella mia carriera, è qualcosa che non vedo l’ora”.

Romero trova ancora i suoi piedi nel nord di Londra

GT

Romero trova ancora i suoi piedi nel nord di Londra

“Quando ti viene offerta l’opportunità di giocare in Premier League, non è qualcosa a cui devi pensare due volte.

“È un vero test di dove sono e, naturalmente, con ogni cambiamento che devi ambientarti in questo periodo. Ma penso che questo sia già in corso e sono davvero felice di essere qui”.

Non stiamo dicendo che la decisione di Romero di unirsi al Tottenham abbia avuto molto a che fare con la drammatica uscita di Messi dal Camp Nou, lasceremo che marcatore.

Ma l’incapacità dei catalani di catturare Romero, il giocatore eccezionale per il quale tutte le strade avrebbero dovuto portare a Barcellona, ​​riassume perfettamente la loro scomparsa.

Come molti occhi sudamericani, Romero è stato attratto dal Camp Nou mentre sognava di diventare un calciatore in Argentina, guardando Messi e i suoi co-protagonisti. Hanno dato fuoco alla Spagna.

“Crescere in Argentina, giocando a calcio giovanile per diversi club, ti rende davvero forte e significa che devi crescere molto”, dice Romero.

“Sono davvero felice di farlo e sono arrivato dove sono oggi. Sono felice quando guardo indietro.

Romero ha collezionato solo cinque presenze con l'Argentina, ma ha già giocato un ruolo chiave nella prima vittoria di un titolo importante del paese in più di 20 anni.

GT

Romero ha collezionato solo cinque presenze con l’Argentina, ma ha già giocato un ruolo chiave nella prima vittoria di un titolo importante del paese in più di 20 anni.

“Per quanto riguarda i giocatori che mi piacevano molto in quel momento, [Javier] Mascherano e [Carles] Puyol erano due persone che guardavo molto quando giocavano per il Barcellona”.

Nonostante l’età di Romero, l’ex difensore di Juventus e Atalanta non solo ha visto i grandi del gioco, ma ha anche giocato al fianco di molti di loro.

Ma non più di Messi. Il difensore centrale del Tottenham ha effettivamente aiutato il leggendario argentino a vincere il suo primo titolo internazionale importante la scorsa estate, quando la squadra di Albiceleste è stata incoronata Copa America.

Romero non ha bisogno di dirci quanto sia fantastico Messi. Dopo aver stretto amicizia con il suo eroe, il nuovo ragazzo del Tottenham offre una visione affascinante dell’uomo dietro il talento.

E Romero aggiunge: “Messi non è solo un grande giocatore, è un dio assoluto del calcio”.

“E penso che non sia solo io a dirlo. Tutti quelli che conoscono il calcio e conoscono Messi diranno la stessa cosa.

“Avere l’opportunità di giocare con lui è fantastico, ma anche condividere lo spogliatoio con lui è incredibile.

“Sappiamo tutti quanto sia grande un uomo come calciatore, naturalmente. Ma come persona, è qualcuno che rispetto molto.

Romero ha mantenuto la calma Neymar in finale di Copa America

Agenzia di stampa Francia

Romero ha mantenuto la calma Neymar in finale di Copa America

“E’ molto umile ed è davvero quello che mi sta più a cuore.

“Come calciatore, conosciamo le sue doti, ma è anche un bravo ragazzo”.

Romero si è ritrovato in questo club esclusivo, insieme ad Angel Di Maria e Paulo Dybala, giocatori abbastanza fortunati da giocare sia per Messi che per Cristiano Ronaldo.

Ma come difensore, l’argentino potrebbe aver imparato di più da due dei grandi del gioco: il veterano italiano Bonucci e Chiellini.

Mentre Romero non ha mai giocato una partita di campionato con la Juventus, ed è stato prestato al Genoa e poi all’Atalanta, ha sfruttato la maggior parte del suo breve tempo con la vecchia signora.

“E’ vero che mi sono allenato solo con la Juventus e poi ho giocato con l’Atalanta”, continua.

Ma mentre ero lì alla Juventus, ho avuto l’opportunità di incontrare grandi campioni come Bonucci e Chiellini.

Romero si è allenato con la Juventus, anche se per poco tempo

GT

Romero si è allenato con la Juventus, anche se per poco tempo

I colossi italiani hanno due dei migliori difensori al mondo

GT

I colossi italiani hanno due dei migliori difensori al mondo

“Un vero punto di riferimento per un difensore centrale come me, in particolare Chiellini è stato uno con cui ho parlato molto e che ho sempre ammirato come uno dei migliori difensori al mondo e lo è stato per molto tempo.

“Quindi, ovviamente, ho imparato molto da lui e ho avuto l’opportunità di parlare con lui e fargli riflettere sulla sua visione del calcio”.

Romero si riunirà con uno dei suoi ex compagni di squadra della Juventus quando il Tottenham accoglierà il Manchester United nel nord di Londra sabato, in diretta su talkSPORT.

E il difensore del Tottenham potrebbe avere la pista interna di Ronaldo…

“È uno dei migliori giocatori al mondo ed è fantastico avere l’opportunità di giocare contro giocatori del genere”, afferma Romero.

Ho anche avuto l’opportunità di giocare al suo fianco in allenamento alla Juventus e parlare con lui. Anche lui è un bravo ragazzo e lo ammiro tanto quanto un calciatore.

Chi vincerà questa domenica?  Scoprilo in diretta su talkSPORT

GT

Chi vincerà questa domenica? Scoprilo in diretta su talkSPORT

“Sono uno che vuole sempre giocare contro le migliori squadre con i migliori giocatori.

“Affrontare il meglio è ciò per cui siamo qui. Spero solo che questo fine settimana vada tutto bene per noi. “

Una figura pacata fuori dal campo, ma una forte concorrenza: aspettatevi di mettere da parte il rispetto diplomatico sabato.

Puoi ascoltare il commento in diretta ed esclusivo di TalkSPORT sulla partita Tottenham vs Manchester Untited a partire dalle 17:30 di sabato 30 ottobre.

READ  Il Tottenham preme per ingaggiare il 25enne nazionale italiano

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x