Il nuovo ristorante di Bobby Flay, Amalfi, è il biglietto più caldo di Las Vegas

C’è sempre un ristorante in cima alla lista energetica di tutti a Las Vegas. Negli ultimi anni, l’elettricità è decollata al The Nomad, un trapianto di New York City dove Lady Gaga si esibiva spesso in spettacoli improvvisati, per poi trasferirsi a Hell’s Kitchen, il ristorante di Gordon Ramsay che fungeva anche da palcoscenico televisivo.

Quest’anno la scintilla è già partita AmalfiIl nuovo ristorante dello chef Bobby Flay al Caesars Palace, che ha debuttato a giugno e ha sostituito il Mesa Grill dopo 16 anni di successi.

Ad Amalfi, Flay disfa una valigia di escursioni culinarie lungo la costa italiana, concentrandosi sull’abbondanza di frutti di mare e pasta che amplificano il fascino della regione.

A questo punto della sua carriera, Fly potrebbe facilmente scarabocchiare un menu e poi tornare a casa a Los Angeles. In alternativa, Flay è nella cucina di Amalfi, a grigliare pesce intero, a spalmare il pesto calabrese su fogli di pasta strappati e a saltare acciughe ed erbe aromatiche per un piatto di fiori di zucca fritti.

Il famoso chef che è diventato famoso per il suo stile di cucina del sud-ovest è ora appassionato del sud Italia.

“L’Italia mi ha rubato il cuore e l’anima… e ne sono molto felice”, dice Fly.

Ad Amalfi, lo chef Bobby Flay trae ispirazione dai suoi viaggi culinari lungo la costa italiana, concentrandosi sull’abbondanza di frutti di mare e pasta che amplificano il fascino della regione.(Cesare Palace Hotel)
READ  Con Ivica Zubac, Ty Lue spinge i pulsanti giusti - Orange County Register

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x