Il percorso dell’uragano Larry sull’Oceano Atlantico; Previsioni di forza di classe 4

gioco

  • Si prevede che l’uragano Larry raggiungerà una forza di categoria 4 sulle acque aperte nell’Oceano Atlantico centrale questo fine settimana.
  • La tempesta potrebbe alla fine avvicinarsi alle Bermuda o addirittura virare verso il Nord America.
  • I meteorologi stavano anche monitorando il sistema di bassa pressione nei Caraibi.

distanza Il catastrofico percorso dell’uragano Ida e le sue conseguenze In tutti gli Stati Uniti meridionali e orientali questa settimana, la stagione degli uragani atlantici 2021 non mostra segni di rallentamento.

I meteorologi del National Hurricane Center hanno detto venerdì che l’uragano Larry dovrebbe raggiungere la categoria 4 in acque aperte nel centro dell’Atlantico questo fine settimana.

Un uragano di categoria 4 ha venti che vanno da 130-156 mph. Entro l’inizio di lunedì, Larry avrebbe dovuto sopportare venti a 140 miglia orarie mentre ruggiva attraverso l’Atlantico centrale, ha detto l’Hurricane Center.

AccuWeather ha affermato che la tempesta dovrebbe rimanere sull’Atlantico per molti altri giorni, ma alla fine potrebbe avvicinarsi alle Bermuda o addirittura virare verso il Nord America.

Venerdì, Larry si trovava a più di 1.000 miglia a ovest delle isole più meridionali di Capo Verde e si stava spostando a ovest a 16 miglia orarie. Sono circa 2.500 miglia a est della maggior parte delle località sulla costa orientale degli Stati Uniti

Di più: La stagione degli uragani 2021 è a metà: dopo un inizio difficile, ci sarà dell’altro a settembre?

Sebbene Larry dovrebbe rimanere fuori dalla maggior parte della terra nei prossimi giorni, “Le onde create da Larry dovrebbero raggiungere le Piccole Antille domenica. Queste onde potrebbero causare onde pericolose per la vita e rompere le condizioni attuali”. all’Hurricane Center. .

READ  Un caro amico della figlia del sovrano di Dubai, rinchiusa in una villa carceraria, teme per la sua incolumità

AccuWeather ha affermato che ci sono alcune indicazioni che la tempesta potrebbe avvicinarsi a Terranova, in Canada, dal 10 all’11 settembre.

Nel frattempo, i meteorologi stavano anche monitorando il sistema di bassa pressione nei Caraibi, che potrebbe interessare la costa del Golfo il prossimo fine settimana.

“C’è una piccola possibilità di sviluppo in quanto questa depressione si sposta da nord a nord-ovest nel Golfo del Messico alla fine della prossima settimana in un’area con vento debole e acqua molto calda”, ha affermato Dan Kotlowsky, meteorologo di Accuweather. “Se è in grado di farlo, c’è la possibilità che diventi un sistema tropicale organizzato al largo della costa del Texas o del sud-ovest della Louisiana”.

Il centro degli uragani dà a questo sistema una probabilità del 30% di trasformarsi in una depressione tropicale o in una tempesta nei prossimi cinque giorni.

“È troppo presto per fornire dettagli su eventuali impatti potenziali, ma indipendentemente dallo sviluppo dei cicloni tropicali, la prossima settimana potrebbe esserci un aumento dell’umidità e delle precipitazioni lungo parti della costa settentrionale del Golfo”, Il servizio meteorologico nazionale di New Orleans ha detto venerdì.

La stagione degli uragani atlantici, che va dal 1 giugno al 30 novembre, è stata finora dura, con 12 tempeste nominate, cinque delle quali hanno colpito gli Stati Uniti (Danny, Elsa, Fred, Henry e Ida). Il consueto picco della stagione è ancora a pochi giorni dal 10 settembre.

“Stiamo andando molto prima del previsto, soprattutto per tempeste specifiche”, ha detto a USA TODAY il ricercatore sugli uragani della Colorado State University Phil Klotzbach questa settimana.

READ  Gli esseri umani usarono per la prima volta il FUOCO per cambiare l'ambiente 92.000 anni fa in Africa

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x