Il più piccolo esopianeta scoperto di recente

Gli esopianeti sono praticamente ovunque nel vasto universo. Quasi ogni stella luminosa che vediamo nel cielo notturno deve avere esopianeti in orbita attorno ad essa. Ma dal momento che scoprire pianeti extrasolari con potenti telescopi non è una novità, trovare pianeti incredibilmente piccoli è già notevole.

ArsTechnica Scrive di un nuovo studio in cui i ricercatori descrivono le osservazioni di un nuovo sistema planetario chiamato L 98-59. Gli scienziati hanno scoperto che devono esserci altri due pianeti che TESS non poteva vedere. Uno dei pianeti è l’esopianeta meno massiccio mai descritto.

Meno della metà della massa di Venere

La massa di uno dei pianeti simili alla Terra del sistema L 98-59 è meno della metà della massa del nostro pianeta. Un esopianeta è anche più grande di Marte e Mercurio, ma la sua massa è meno della metà di quella di Venere. Pertanto, è diventato il più piccolo esopianeta mai scoperto.

Il sistema planetario L 98-59 si trova a soli 35 anni luce da noi, il che è molto vicino, se lo giudichiamo su scala astronomica. Tutti i pianeti del sistema sono considerati pianeti super-terrestri. Ciò significa che sono oggetti solidi più grandi del nostro pianeta ma anche più piccoli di Nettuno.

Gli scienziati stavano usando il Very Large Telescope dell’Osservatorio europeo meridionale per trovarli. Ci sono almeno quattro pianeti rocciosi nel sistema, e forse anche un quinto. Come avrete già intuito, il sistema planetario L 98-59 è sorprendentemente simile al nostro.

Potrebbero esserci alieni che vivono su uno dei pianeti di L 98-59? Forse un giorno lo scopriremo. Ma prima, dobbiamo trovare un modo per viaggiare 35 anni luce attraverso la vita di un essere umano. Al momento, l’umanità non ha nemmeno la tecnologia adeguata per raggiungere Alpha Centauri, il che significa il sistema solare più vicino al nostro, che dista 4,37 anni luce.

READ  I ricercatori studiano come il clima ha influenzato le dimensioni del corpo durante l'evoluzione

Giustina Rizzo

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x