Il presidente ha affermato che Taiwan non si piegherà alla Cina sotto la crescente pressione per accettare il governo di Pechino

In una forte risposta a Pechino, il presidente Tsai Ing-wen ha affermato domenica che Taiwan continuerà a rafforzare le sue difese per garantire che nessuno possa costringere l’isola ad accettare un percorso tracciato dalla Cina che non offre né libertà né democrazia.

Taiwan, che la Cina rivendica come suo territorio, è stata sottoposta a crescenti pressioni militari e politiche per accettare il dominio di Pechino, comprese le ripetute missioni dell’aeronautica cinese nella zona di identificazione della difesa aerea di Taiwan, causando preoccupazione a livello internazionale.

Sabato il presidente cinese Xi Jinping ha promesso di raggiungere la “riunione pacifica” con Taiwan e non ha menzionato direttamente l’uso della forza. Tuttavia, ha ricevuto una reazione rabbiosa da Taipei, che ha affermato che solo il popolo di Taiwan può decidere del proprio futuro.

Tsai, rivolgendosi a un raduno per celebrare la Giornata nazionale, ha affermato di sperare di allentare le tensioni nello stretto di Taiwan e ha sottolineato che Taiwan “non agirà in modo avventato”.

ascolta | Con le tensioni tra Taiwan e Cina infiammate, cosa serve per mantenere la pace?:

Regalo23:57Con le tensioni tra Taiwan e Cina infiammate, cosa serve per mantenere la pace?

Aumentano le tensioni tra Cina e Taiwan, mentre crescono le speculazioni su un conflitto che potrebbe coinvolgere gli Stati Uniti. Ascolta l’atmosfera a Taipei con Wen Te Sung, esperto di Taiwan e docente presso l’Australian National University; discutere di ciò che potrebbe essere necessario per mantenere la pace con David Sachs, ricercatore presso il Council on Foreign Relations; e Wenran Jiang, ex professore di scienze politiche all’Università dell’Alberta e ora rettore dell’Istituto per la pace e la diplomazia. 23:57

READ  Zaghari-Ratcliffe emette un'altra pena detentiva in Iran | Notizie carcerarie

“Ma non ci dovrebbero essere illusioni di sorta che il popolo taiwanese soccomberà alle pressioni”, ha detto in un discorso all’ufficio presidenziale nel centro di Taipei.

“Continueremo a rafforzare la nostra difesa nazionale e mostreremo la nostra determinazione a difenderci per garantire che nessuno possa costringere Taiwan a seguire il percorso che la Cina ha tracciato per noi”, ha aggiunto Tsai.

“Questo perché la strada tracciata dalla Cina non fornisce uno stile di vita libero e democratico per Taiwan né sovranità per i nostri 23 milioni di persone”.

Modalità “complicata e fluida”

Tsai ha ripetuto l’offerta di parlare alla Cina su un piano di parità. Pechino si è rifiutata di affrontarlo, definendolo un separatista che rifiuta di riconoscere Taiwan come parte di “una Cina”.

Ha detto che la buona volontà di Taiwan non cambierà e farà del suo meglio per impedire che lo status quo con la Cina cambi unilateralmente.

Tsai ha avvertito che la situazione a Taiwan è “più complessa e snella che in qualsiasi altro momento negli ultimi 72 anni” e che la presenza militare di routine della Cina nella zona di difesa aerea di Taiwan ha seriamente compromesso la sicurezza nazionale e la sicurezza aerea.

Sovrintende a un programma di modernizzazione militare per rafforzare le sue difese e la sua deterrenza, compresa la costruzione di propri sottomarini.

Le forze armate erano una parte importante della parata della Giornata Nazionale presieduta da Tsai, con aerei da combattimento che ronzavano sopra l’ufficio presidenziale e lanciarazzi montati su camion tra le altre armi passate davanti al podio dove era seduta.

Tsai ha detto che Taiwan è in prima linea nella difesa della democrazia.

READ  Due vigili del fuoco dell'Arizona morti in un incidente aereo mentre gli incendi infuriavano negli Stati Uniti occidentali

“Più otteniamo, più pressione dobbiamo affrontare dalla Cina. Quindi voglio ricordare a tutti i cittadini che non abbiamo il privilegio di abbassare la guardia”.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x