Il prossimo visore AR/VR di Apple richiede la connessione a un iPhone

Il primo visore AR/VR sviluppato da Apple dovrà essere collegato in modalità wireless a I phone O un altro dispositivo Apple per sbloccare tutte le funzionalità e i rapporti l’informazione.


Sarà simile alla versione solo WiFi dell’Apple Watch, che richiede una connessione iPhone‌ per funzionare. L’auricolare è progettato per connettersi in modalità wireless a un altro dispositivo Apple, che gestirà l’elaborazione più potente.

secondo l’informazioneApple ha recentemente completato il lavoro su un chipset personalizzato da 5 nm da utilizzare nelle cuffie, da qui i dettagli della connessione.

Apple ha completato il sistema key-on-chip (SoC) che alimenterà l’auricolare, insieme a due chip aggiuntivi. Tutti e tre i chip hanno raggiunto l’uscita del nastro, quindi il lavoro sul design fisico è terminato e ora è il momento della produzione di prova.

I chip non sono potenti come i chip utilizzati nei dispositivi Mac e iOS di Apple, senza un motore neurale per l’intelligenza artificiale e le capacità di apprendimento automatico. Il chip è progettato per migliorare la trasmissione dei dati wireless, la compressione e la decompressione video e l’efficienza energetica per la massima durata della batteria.

Sebbene l’auricolare sia progettato per funzionare con un dispositivo iOS, ha sia una CPU che una GPU, quindi è possibile che abbia una modalità autonoma con funzionalità limitate.

TSMC sta producendo i chip che verranno utilizzati nelle cuffie e si dice che la produzione di massa sia tra almeno un anno. Il primo visore AR/VR potrebbe essere lanciato già nel 2022, ma il lancio potrebbe anche essere ritardato se il lavoro sul dispositivo non fosse completato in tempo.

l’informazione Ha anche saputo che il lavoro sul sensore di immagine e sul driver del display per l’auricolare è stato completato e TSMC sta ancora lavorando su problemi con il sensore di immagine a causa delle sue grandi dimensioni. TSMC sta lavorando per aumentare le entrate ottenute durante la produzione di prova.

READ  Mafia Definitive Edition sembra incredibilmente realistico con oltre tutti i limiti del ray tracing nel nuovo video 8K

Il visore AR/VR in fase di sviluppo è separato da un set di occhiali per realtà aumentata intelligenti che sono in lavorazione. Gli occhiali intelligenti eleganti e più piccoli seguiranno l’auricolare e dovrebbero essere lanciati nel 2023.

Fino Neri

"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x