Il rapporto afferma la possibilità di testare WhatsApp per nascondere lo stato “ultimo visto” da contatti specifici su iOS

WhatsApp sta implementando una funzione sperimentale che consente agli utenti di nascondere il proprio stato “visto l’ultima volta”, l’immagine del profilo e le informazioni “su” da un contatto specifico consentendo a chiunque altro di vederli. Il lavoro è attualmente disponibile per coloro che utilizzano WhatsApp beta per iOS 22.9.0.70, secondo Wabetainfo.

Secondo gli screenshot ottenuti dal portale informativo di WhatsApp, gli utenti con il nuovo aggiornamento Beta possono accedere a questa funzionalità andando in Impostazioni > Account > Privacy. Nella sezione Privacy, questa nuova funzionalità è disponibile per l’ultima visualizzazione, l’immagine del profilo e le informazioni su un utente.

Prima dell’aggiornamento, agli utenti venivano presentate solo tre opzioni: Tutti, Il mio contatto e Nessuno. Il nuovo aggiornamento aggiunge una nuova opzione che seleziona “I miei contatti tranne…” consentendo agli utenti di aggiungere contatti all’elenco. I contatti aggiunti a questo elenco non saranno in grado di visualizzare l’ultimo accesso dell’utente.

Questa funzionalità è stata rilasciata ai beta tester il 16 aprile e, secondo Wabetainfor, potrebbe presto essere implementata su più dispositivi.

Il 15 aprile WhatsApp ha annunciato che lo sarà Implementa la funzione community Aiuterà a gestire e organizzare meglio le chat di gruppo per i dispositivi a livello globale.

Le comunità saranno come una “directory dei gruppi”, secondo un portavoce di WhatsApp, che ha aggiunto che la funzione consentirà a chiunque di “gestire la propria comunità con diversi gruppi con alcuni collegamenti comuni”.

Chiunque può creare una comunità e invitare più gruppi a farne parte, ma i gruppi diventeranno parte della comunità solo se i rispettivi amministratori accettano l’invito.

Si dice anche che WhatsApp stia testando una funzionalità che aumenterà la dimensione massima consentita del file Gli utenti possono inviarlo a 2 GB Attualmente, il servizio è vicino a 100 MB, il che avvicina il servizio al suo concorrente Telegram, che consente agli utenti di inviare file fino a 1,5 GB senza alcuna compressione.

READ  Nintendo Switch ha superato le vendite di PlayStation 3, diventando la settima console più venduta di tutti i tempi

Prima di allora, lo era anche il servizio di messaggistica di proprietà di Meta Presentazione dei dispositivi collegati per tutti gli utenti, consentendo loro di connettere fino a cinque dispositivi alla loro chat WhatsApp senza dover tenere sempre online i loro dispositivi principali.

Fino Neri

"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x