Il Regno Unito ospiterà l’Eurovision l’anno prossimo per conto dell’Ucraina

Tradizionalmente, l’Ucraina avrà il compito di ospitare il prossimo concorso di canzoni dopo che la Kalush Orchestra del folklore ucraino ha vinto il brano “Stefania” a maggio.

Il Regno Unito ha conquistato il secondo posto nella competizione di quest’anno grazie a La performance di Sam Ryder di “Space Man”.

Il direttore generale della BBC, Tim Davy, ha dichiarato lunedì in una dichiarazione: “È con grande rammarico che i nostri colleghi e amici in Ucraina non siano in grado di ospitare l’Eurovision Song Contest 2023.

“Essere chiesto di ospitare il concorso musicale più grande e complesso del mondo è un grande privilegio”.

Ha continuato dicendo che la BBC è “impegnata a rendere l’evento un vero riflesso della cultura ucraina, oltre a mostrare la diversità della musica e della creatività britannica”.

Davy ha confermato che il prossimo passo sarebbe trovare una città ospitante per partecipare al concorso canoro annuale. Gli organizzatori hanno detto che il processo di offerta inizierà la prossima settimana.

Gli organizzatori hanno affermato che, nonostante non abbia ospitato la vittoria dell’Ucraina, il paese si qualificherà automaticamente per la Grand Final insieme ai cosiddetti “Big Five”. I Big Five, che comprendono Francia, Germania, Italia, Spagna e Regno Unito, sono i paesi che contribuiscono di più finanziariamente alla competizione.

Mykola Chernotsky, Presidente del Consiglio di Amministrazione della Radio ucraina UA:PBC, ha espresso fiducia che i due paesi possano lavorare insieme per “aggiungere lo spirito ucraino a questo evento e unire ancora una volta l’intera Europa attorno ai nostri valori condivisi di pace , sostegno e celebrazione della diversità e del talento”.

La BBC ha organizzato l’Eurovision Song Contest in otto occasioni, più di qualsiasi altra emittente.

Dopo questo annuncio, il Primo Ministro del Regno Unito Boris Johnson Ha twittato che il Regno Unito organizzerà una “meravigliosa competizione per conto dei nostri amici ucraini”.
READ  Lasciati incantare da queste foto della Maison Gucci, il film più abbagliante che tu non abbia mai visto prima

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x