Il telescopio Hubble aiuta a trovare sei galassie morte dell’universo primordiale

Pensi che le grandi galassie in universo primordiale Sarebbe rimasto molto “carburante” per le nuove stelle, ma una recente scoperta indica che non è sempre stato così. Astronomi che utilizzano il telescopio spaziale Hubble e l’Atacama Large Millimeter/ Submillimeter Array (ALMA) ho trovato Sei prime galassie (circa 3 miliardi di anni dopo la grande esplosione) che era insolitamente “morto” – cioè, abbiamo esaurito l’idrogeno freddo necessario per la formazione stellare. Questo era il periodo di punta per le nascite stellari, secondo la ricercatrice capo Kate Whitaker, quindi la scomparsa di questo idrogeno è un mistero.

Il team ha scoperto le galassie grazie a potenti lenti gravitazionali, utilizzando ammassi di galassie per piegare e amplificare la luce dell’universo primordiale. Hubble ha determinato dove si sono formate le stelle in passato, mentre ALMA ha rilevato polvere fredda (un sostituto dell’idrogeno) per mostrare dove si sono formate le stelle se erano presenti gli ingredienti necessari.

Si pensa che le galassie si siano espanse da allora, ma non attraverso la creazione di stelle. Invece, è cresciuto attraverso fusioni con piccole galassie e altri gas. Qualsiasi formazione successiva sarà al massimo limitata.

I risultati sono una testimonianza della forza combinata di Hubble e ALMA, per non parlare delle capacità di Hubble Decenni dopo la sua uscita. Allo stesso tempo, sottolinea i limiti della tecnologia e della comprensione umana ponendo una serie di domande. Whitaker ha notato che gli scienziati non sanno perché le galassie sono morte così rapidamente, o cosa è successo all’interruzione del carburante. Il gas è stato riscaldato, espulso o consumato rapidamente? Potrebbe volerci del tempo per fornire risposte, se le risposte sono possibili.

READ  Un piccolo aereo si schianta contro un edificio in Italia e tutti i suoi passeggeri sarebbero morti

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x