Il telescopio spaziale Hubble mostra due nebulose che appaiono come una! Controlla i dettagli qui

Il telescopio spaziale Hubble ha catturato due nebulose dall’aspetto festoso, posizionate in modo che appaiano come una sola. Scopri perché si illumina di rosso qui.

Il telescopio spaziale Hubble della NASA ha catturato un’immagine che mostra due nebulose che appaiono come una sola. Insieme, entrambe le nebulose sono chiamate NGC 248 e risiedono nella Piccola Nube di Magellano. È noto che la Piccola Nube di Magellano è una galassia nana che è un satellite della Via Lattea. Nell’immagine puoi vedere entrambe le nebulose che si illuminano di rosso. Questo perché l’intensa radiazione proveniente dalle luminose stelle centrali provoca il riscaldamento dell’idrogeno in entrambe le nebulose.

“In realtà ci sono due nebulose in questa vista #HubbleClassic! Appaiono come una, chiamata collettivamente NGC 248. Risiedono nella Piccola Nube di Magellano, una galassia satellite della nostra Via Lattea. NGC 248 è lunga circa 60 anni luce e 20 luce anni”, ha twittato Hubble.

Alcuni dettagli su NGC 248m Hubble sono menzionati in un rapporto secondo cui le nebulose furono scoperte nel 1834 dall’astronomo John Herschel. È tra le numerose nebulose di idrogeno luminose nella galassia satellite nana, situata a circa 200.000 anni luce di distanza nella costellazione meridionale del Tucana.

Leggi anche: allarmante! Un gigantesco asteroide largo 100 piedi si avvicinerà alla Terra domani, secondo la NASA

L’immagine fa parte di uno studio chiamato Small Magellanic Cloud Study of Dust and Gas Evolution (SMIDGE). Gli astronomi usano Hubble per esplorare il satellite della Via Lattea per capire come varia la polvere nelle galassie che contengono elementi molto meno pesanti necessari per formare la polvere.

READ  La NASA e Roscosmos continuano le discussioni sullo scambio di posti

“La Piccola Nube di Magellano ha tra un quinto e un decimo della quantità di elementi pesanti che si trovano nella Via Lattea. Poiché è così vicina, gli astronomi possono studiare la sua polvere in grande dettaglio e avere un’idea dell’aspetto della polvere prima nella storia dell’universo”, Il rapporto ha detto.

Leggi anche: Stai attento! La NASA ha affermato che un asteroide delle dimensioni di una casa si sta dirigendo verso la Terra oggi

“È anche importante comprendere la storia della nostra galassia”, ha spiegato l’autore principale dello studio, la dott.ssa Karen Sandstrom dell’Università della California, San Diego. La maggior parte della formazione stellare si è verificata nell’universo primordiale, in un momento in cui la proporzione di elementi pesanti era molto più bassa di quella attuale. “La polvere è una parte davvero importante di come funziona una galassia, di come forma le stelle”, ha detto Sandstrom.

È noto che i dati utilizzati in questa immagine sono stati acquisiti utilizzando la Hubble Advanced Camera for Surveys nel settembre 2015.

Giustina Rizzo

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x