In Bosnia, otto giovani sono stati trovati assassinati e soffocati alla festa di Capodanno

Una notte insieme, come in altre occasioni, per festeggiare Il nuovo anno. Otto ragazzi, tra i 18 ei 20 anni, quattro ragazze e tanti ragazzi, decidono di brindare in una casa di campagna vicino a Bossoussi, nel Sud Bosnia Erzegovina Al confine con la Croazia. Ma questa mattina quando alcuni parenti sono andati a cercarli, perché non rispondevano al cellulare da ore, sono stati trovati tutti morti. Secondo i primi risultati, l’espirazione da un generatore elettrico a gas ha causato la morte del giovane, ha detto Milan Galic, commissario capo della polizia regionale. Sei delle otto vittime erano Rakitno e due di Bossousi. La polizia e la magistratura stanno indagando sul dramma. Gli otto corpi saranno trasportati a Mostar dove verrà eseguita l’autopsia.

Algeria, 8 neonati sono morti in un incendio nel reparto maternità di un ospedale

La madre e il figlio di Grado sono stati soffocati dal fumo nel loro appartamento in fiamme

Il sindaco D.Comune di Posušje Il comune e la contea dell’Erzegovina occidentale hanno dichiarato tre giorni di lutto: venerdì, sabato e domenica. “è un Una tragedia senza precedenti che ha colpito tutta la nostra regione – afferma il sindaco – Non ho parole … non possiamo riprenderci. Siamo con le famiglie delle vittime, tutto ciò di cui hanno bisogno, il comune non si arrende. Conosco personalmente alcune di queste famiglie e non so cos’altro dire».

Ultimo aggiornamento: 18:26


© Riproduzione riservata

READ  Natale, Papa Francesco: "Ogni persona trascurata è il Figlio di Dio. Non piangiamo per noi stessi, aiutiamo chi soffre".

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x