Indennità da 4,9 milioni di dollari per una famiglia disarmata giustiziata dal poliziotto californiano Andrew Hall nella sua auto

Nel 2018, l’agente di polizia Andrew Hall a Danville, in California, è saltato davanti a un’auto mentre aggirava un’auto della polizia mentre cercava di fermarsi. Hall ha sparato all’auto 9 volte, uccidendo il suo autista, un uomo disarmato e mentalmente squilibrato di nome Ludmer Arboleda.. La polizia di Danville ha affermato falsamente che Lauderre stava cercando di investire Hole e una giuria lo ha assolto dall’omicidio colposo.

Ma la giuria L’ho fatto Hall è stato condannato per aggressione – la prima condanna di questo tipo nella storia della contea – e ora la famiglia riceve un risarcimento di 4,9 dollari per omicidio colposo. Hall rischia il carcere.

La causa è stata intentata nel giugno 2019, molto prima che le accuse penali contro Hall fossero presentate all’inizio di quest’anno. La causa sosteneva che Hall “inspiegabilmente avesse aperto il fuoco” su Arboleda, che era indifesa, e che la contea e la città avevano violato il loro dovere verso il pubblico non riuscendo a punire Hall per cattiva condotta.

L’ufficio dello sceriffo di Contra Costa, che ha un contratto per fornire servizi di polizia a Danville, ha scagionato Hall dalla cattiva condotta dopo un’indagine di nove mesi sulla sparatoria di Arboleda.

Durante le indagini su Hall, Terrell Wilson, un uomo di colore malato di mente che vive in condizioni difficili per le strade, ha avuto la sfortuna di incontrarlo durante una “lunga passeggiata”.

Anche Hall lo ha giustiziato.

READ  "Abbiamo perso Greenville": gli incendi distruggono la città della California - Notizie dal mondo

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x