Ingegnere della Marina degli Stati Uniti arrestato per aver venduto segreti di sottomarini nucleari Notizie sulle armi nucleari

Jonathan Toby ha venduto il progetto delle navi da guerra a propulsione nucleare a un funzionario straniero, che era un agente dell’FBI sotto copertura.

Il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti afferma che un ingegnere nucleare della Marina degli Stati Uniti e sua moglie sono stati arrestati con l’accusa di spionaggio dopo aver tentato di vendere informazioni riservate.

Secondo i documenti del tribunale divulgati domenica, Jonathan Toby e sua moglie, Diana Toby, sono stati arrestati e accusati di aver violato l’Atomic Energy Act dopo aver tentato di vendere un progetto di nave da guerra nucleare a qualcuno che credevano essere un rappresentante di una potenza straniera. .

Il dipartimento ha detto che Toby, che aveva un nulla osta di sicurezza, ha inavvertitamente comunicato con gli agenti dell’FBI e ha trasmesso segreti militari sensibili, in uno schema che è durato quasi un anno.

Nel dicembre 2020, un funzionario dell’FBI ha ricevuto un pacco da un individuo che tentava di stabilire una “relazione segreta” con un rappresentante di un paese straniero, identificato solo come “PAESE1” nei documenti del tribunale.

Toebbe aveva elencato un indirizzo del mittente a Pittsburgh, in Pennsylvania, contenente un campione di dati riservati e istruzioni per creare una relazione riservata per ulteriori informazioni.

Ha iniziato a inviare messaggi tramite e-mail crittografate con una persona ritenuta un rappresentante del governo straniero, che era invece un agente dell’FBI sotto copertura, e ha continuato la corrispondenza per diversi mesi prima di raggiungere un accordo per scambiare migliaia di dollari in criptovaluta.

L’agente segreto ha inviato a Toebbe 10.000 dollari di criptovaluta come pagamento in “buona fede” prima di accettare di recarsi in una località della Virginia Occidentale per completare la transazione. Con sua moglie che era una vedetta, ha nascosto una scheda SD all’interno di un panino al burro di arachidi in un luogo prestabilito “dead drop”.

READ  La Francia ha denunciato la "duplicità" nell'accordo sottomarino USA-Australia mentre Canberra ha fatto marcia indietro

L’agente segreto Jonathan Toby ha inviato un pagamento di $ 20.000 in criptovaluta e in cambio ha ricevuto una chiave di decrittazione su una scheda SD, che conteneva dati riservati sui reattori dei sottomarini nucleari statunitensi.

Sabato l’FBI ha arrestato Toby e sua moglie, dopo altre due “morti mortali”.

Il procuratore generale Merrick B. Garland ha accolto con favore l’arresto. “Il lavoro dell’FBI, dei pubblici ministeri del Dipartimento di Giustizia, del Servizio investigativo criminale navale e del Dipartimento dell’Energia è stato fondamentale nel contrastare il complotto accusato nella denuncia e nel compiere questo primo passo per assicurare i colpevoli alla giustizia”, ​​ha affermato.

Toebbe era un dipendente del Programma di propulsione nucleare navale, noto anche come reattori navali, e aveva accesso a informazioni su elementi di progettazione sensibili ai militari, standard operativi e caratteristiche prestazionali dei reattori per navi da guerra a propulsione nucleare.

La coppia è stata accusata di cospirazione per comunicare dati riservati e trasmettere dati proibiti e dovrebbe comparire davanti alla corte federale di Martinsburg, in West Virginia, martedì.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x