Inghilterra v San Marino: la squadra continua a parlare di inginocchiarsi, afferma Gareth Southgate

Luogo: Stadio di Wembley, Londra Data: Giovedì 25 marzo Calcio d’inizio: 19:45 GMT
Copertura: In diretta su BBC Radio 5 Live, BBC Sounds, sito Web e app di BBC Sport

Gareth Southgate afferma che la squadra inglese continuerà a discutere se inginocchiarsi prima delle partite.

Un certo numero di club e giocatori hanno smesso di prendere il ginocchio, dicendo che non ha avuto l’impatto richiesto.

Wilfried Zaha del Crystal Palace è stato il primo giocatore della Premier League a rimanere in piedi da quando il gesto antirazzismo è stato introdotto la scorsa estate.

“Saremo uniti su qualunque cosa faremo e se ci sono dei dubbi, penso che ci metteremmo in ginocchio”, ha detto l’allenatore.

Southgate ha detto di aver chiesto ai membri della squadra dirigente, composta da giocatori senior in rosa, di discuterne con il girone più ampio prima della partita di qualificazione ai Mondiali di apertura di giovedì contro San Marino. L’Inghilterra affronterà anche Albania e Polonia nei prossimi sette giorni.

“Ho parlato con il gruppo dirigente di questo la scorsa notte e ho chiesto loro di parlare con il resto perché penso che sia un buon processo per loro ascoltare le opinioni reciproche”, ha aggiunto il 50enne. “Fa parte del modo in cui educhiamo noi stessi su tutte queste diverse questioni e queste diverse questioni.

“Sono estremamente rispettoso delle opinioni individuali di tutti su questo e penso ancora che ci sia un impatto su di esso. Quando ho ascoltato i commenti di Zaha, ad esempio, ho pensato che parlasse davvero bene e ho capito perfettamente perché si sentiva quello [taking the knee] non era abbastanza ora e che sembra essere solo una parte dello sfondo”.

Martedì, l’attaccante dell’Aston Villa Ollie Watkins ha detto che si trattava di un “argomento delicato”, ma ha aggiunto che il suo compagno di squadra e compagno di squadra inglese Tyrone Mings hanno detto che dovrebbero continuare con il gesto. Mings faceva parte della squadra inglese che due volte ha interrotto le qualificazioni a Euro 2020 in Bulgaria nel 2019 a causa di abusi razzisti.

“Il dibattito sul fatto che dovremmo inginocchiarsi o meno o se dovremmo uscire dal campo o meno… sono in realtà cose leggermente periferiche”, ha aggiunto Southgate.

“I problemi principali sono il razzismo e la discriminazione, e ci sono discussioni più profonde che devono avvenire.

“Dobbiamo affrontare questioni molto più profonde tanto quanto dobbiamo fare un gesto simbolico”.

I giocatori del Galles si sono inginocchiati prima dell’inizio della partita di qualificazione di mercoledì contro il Belgio, mentre la Scozia ha intenzione di schierarsi in solidarietà contro il razzismo prima del calcio d’inizio della partita in casa contro l’Austria giovedì.

Intorno al footer della BBC - Suoni

READ  Weekend sportivo in foto

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x