Inizia il processo a un soldato russo accusato di aver ucciso un civile disarmato con crimini di guerra

Gli ultimi sviluppi politici

Aggiornamenti da terra sul 79° giorno di guerra

  • Funzionari ucraini e britannici hanno affermato che la Russia ha subito pesanti perdite quando era ucraina Le truppe distrussero il ponte di barche che le forze nemiche stavano usando nel tentativo Per attraversare un fiume a est.

  • Funzionari ucraini affermano che le loro forze hanno danneggiato una nave logistica russa nel Mar Nero.

  • Le autorità hanno affermato che un attacco alla periferia di Kharkiv giovedì ha ucciso almeno due civili e danneggiato un’unità di aiuto umanitario, uffici municipali e ospedali.

  • Il governatore di Belgorod, una regione di confine con la Russia, ha detto che almeno un civile è stato ucciso e altri sei feriti nei bombardamenti ucraini.

  • Funzionari ucraini hanno affermato che un attacco aereo ha ucciso almeno tre persone e ferito altre 12 nella regione di Chernihiv.

Soldato russo accusato di aver ucciso un civile in bicicletta

Un uomo passa in bicicletta davanti a un camion che trasporta borse nere contenenti i cadaveri delle persone uccise durante la guerra con la Russia e i corpi riesumati da una fossa comune per le indagini a Bucha, alla periferia di Kiev, in Ucraina, l’11 aprile. (Rodrigo Abd/Associated Press)

Il processo contro un soldato russo catturato accusato di aver ucciso un civile disarmato di 62 anni è iniziato venerdì a Kiev.

Il sergente Fadin Shishimarin, 21 anni, è accusato del primo processo per crimini di guerra dall’inizio della guerra.

Lo afferma la Procura ucraina Il civile è stato ucciso mentre andava in bicicletta a febbraio, quattro giorni dopo l’invasione dell’Ucraina iniziata dalla Russia il 24 febbraio.

Decine di giornalisti si sono accalcati in una piccola aula di tribunale dove il sospetto è apparso in un contenitore di vetro.

Shishimarin, che ha prestato servizio con un’unità di carri armati, è accusato di aver sparato dal finestrino di un’auto e di aver sparato all’uomo alla testa nel villaggio nord-orientale di Chubakhivka. Rischia l’ergastolo secondo la legge ucraina.

La Finlandia dice alla Russia: tu sei la ragione di questo

Il giorno dopo che la leadership finlandese ha annunciato il suo sostegno all’adesione alla NATO, il ministro degli Esteri svedese Anne Linde ha affermato che l’adesione al patto di difesa militare andrebbe a vantaggio dei paesi che circondano il Mar Baltico.

“L’adesione della Svezia alla NATO aumenterà la soglia dei conflitti militari e quindi avrà l’effetto di prevenire un conflitto nel Nord Europa”, ha detto Linde ai giornalisti.

Il presidente e primo ministro della Finlandia hanno annunciato giovedì che il paese scandinavo dovrebbe richiedere immediatamente l’adesione alla NATO, istituita in parte per contrastare l’Unione Sovietica.

“Voi [Russia] causare questo. “Guardarsi allo specchio”, ha detto il presidente finlandese Sauli Niinistö.

Guarda | La Finlandia presenta una domanda di adesione alla NATO:

La Finlandia chiede di aderire alla NATO

I leader finlandesi hanno indicato i loro piani per candidarsi per entrare a far parte della NATO a seguito della guerra in Ucraina. È una mossa che capovolgerà quasi 80 anni di non allineamento.

Il parlamento finlandese deve ancora pensarci, ma l’annuncio significa che è quasi certo che si applicherà e otterrà l’ammissione. Il completamento del processo potrebbe richiedere mesi.

L’opinione pubblica in entrambi i paesi si è spostata drasticamente a favore dell’adesione alla NATO dopo l’invasione, sollevando timori nei paesi lungo il fianco russo di poter essere i prossimi.

La lotta di Mosca per vittorie decisive

Come un altro segno della lotta di Mosca per ottenere vittorie decisive e salvare una guerra andata storta, funzionari ucraini e britannici hanno affermato che la Russia ha subito pesanti perdite quando un ponte di barche utilizzato dalle truppe che cercavano di attraversare un fiume a est è stato distrutto.

Il comando delle forze aviotrasportate dell’Ucraina ha affermato che il ponte sul fiume Seversky Donets è stato distrutto insieme a diversi veicoli militari russi nelle vicinanze.

Le forze russe hanno lottato per fare progressi nell’Ucraina orientale, anche dopo aver dirottato le forze da altre parti del paese nel Donbass, secondo una dichiarazione del Ministero della Difesa britannico.

Alcuni analisti inizialmente credevano che la campagna nel Donbass avrebbe potuto fornire al presidente Vladimir Putin un campo di battaglia più facile dopo che le sue forze non erano riuscite a invadere Kiev. Invece, le forze russe e ucraine hanno combattuto villaggio dopo villaggio.

Le lezioni scolastiche si sono svolte nella stazione della metropolitana

Mentre i combattimenti e gli scioperi russi continuavano, gli insegnanti stavano cercando di ripristinare un certo senso di normalità dopo che la guerra aveva chiuso le scuole ucraine e devastato la vita di milioni di bambini.

A Kharkiv, la seconda città più grande dell’Ucraina, stavano prendendo lezioni ove possibile, inclusa una stazione della metropolitana usata come rifugio antiaereo.

Una donna anziana cammina all’interno di una stazione della metropolitana utilizzata come rifugio antiaereo a Kharkiv, in Ucraina, giovedì. (Mstislav Chernov/Associated Press)

“Aiuta a sostenerli mentalmente”, ha detto l’insegnante Valerie Leko. “Perché ora c’è una guerra, molti hanno perso la casa… I genitori di alcune persone stanno combattendo adesso”. Grazie in parte alle lezioni, ha detto, “sentono che qualcuno li ama”.

I bambini in età scolare si sono uniti a Leiko attorno a un tavolo per lezioni di storia e arte nella stazione della metropolitana, che è diventata la casa di molte famiglie e dove i disegni dei bambini ora rivestono le pareti.

La studentessa più anziana, Anna Fedoriyaka, stava guardando le lezioni online sulla letteratura ucraina tenute dal professore di Kharkiv Mikhailo Spodarits dal seminterrato di casa sua.

Fedoryaka ha detto che le connessioni Internet erano un problema. e “È difficile concentrarsi quando devi fare i compiti con le esplosioni vicino alla tua finestra”.

L’assistente professore di letteratura ucraina Mykhailo Spodarets tiene una lezione online dal seminterrato della sua casa, che viene utilizzato come rifugio temporaneo, a Kharkiv, in Ucraina, giovedì. (Mstislav Chernov/Associated Press)

L’Ucraina dice di aver preso un’altra nave

In altri sviluppi della guerra stridente, i funzionari ucraini hanno affermato che le loro forze hanno preso d’assalto un’altra nave russa nel Mar Nero.

Oleksiy Aristovich, un consigliere del presidente dell’Ucraina, ha detto che la nave logistica Vsevolod Bobrov è stata gravemente danneggiata ma non si crede che sia affondata quando è stata bombardata mentre cercava di consegnare un sistema antiaereo all’isola di Snek.

Un portavoce dell’amministrazione militare regionale di Odessa ha detto che la nave ha preso fuoco dopo lo sciopero. Non ci sono state conferme dalla Russia e non ci sono state segnalazioni di vittime.

Questa immagine satellitare scattata da Planet Labs PBC mostra il fumo che sale dopo che i raid ucraini hanno distrutto gli edifici che ospitavano avamposti russi e un elicottero sull’isola dei serpenti nel Mar Nero domenica. (BBC Planet Labs/Associated Press)

Ad aprile, l’esercito ucraino affondò l’incrociatore Moskva, l’ammiraglia della flotta russa del Mar Nero. A marzo, la nave da sbarco Saratov è stata distrutta.

READ  Israele taglia a metà la zona di pesca di Gaza a causa degli incendi di palloncini incendiari | Notizie di Gaza

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x